Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Redding fiducioso in vista della Toscana

L’inglese si dirige verso il Mugello per il sesto round del per arrotondare sei della Campionato del Mondo MotoGP ™ con un unico, chiaro, obiettivo per la gara di domenica: esser il primo pilota della Honda RCV1000R.

Scott Redding proverà a confermarsi il migliore in sella alla Honda RCV1000R, risultato già ottenuto nell’apertura stagionale in Qatar e nel recente Gran Premio di Francia. Il debuttante inglese, che lo scorso anno ha vinto la gara della Moto2 al Mugello scattando dalla pole position, può contare su 18 punti in classifica, 5 in meno del suo diretto rivale, Nicky Hayden.

“L’anno scorso ho vinto abbastanza agevolmente la gara della Moto2 al Mugello, un circuito che mi piace molto e che sicuramente sarà ancora più divertente da affrontare in sella a una MotoGP. In realtà ho già provato una MotoGP al Mugello, due anni fa, per cui ho già alcuni riferimenti che posso sfruttare.”

“Il tracciato è molto esigente dal punto di vista fisico, con molti cambi di direzione; in più, potrebbe essere molto caldo, per cui mi sono preparato al meglio fisicamente per affrontare una gara che si preannuncia molto dura. Dal punto di vista della guida sarà importante essere molto fluidi: caratteristiche che sulla carta non si adattano molto alla nostra moto, ma dovremo attendere le prime prove per capire meglio la situazione”.

Tags:
MotoGP, 2014, Scott Redding, GO&FUN Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›