Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Bastianini giá sotto il record

Il pilota piú giovane del lotto, dopo la prima fila e il podio in Catalunya, proprio sotto la bandiera a scacchi delle FP2 fa segnare il record della pista, soffiandolo all’australiano Jack Miller , che poco prima aveva a sua volta abbassato il riferimento. Terzo Isaac Viñales, quinto Romano Fenati.

Si conclude la prima giornata per la classe Moto3™ sul TT di Assen e, come di consueto, si inizia di giovedì per rispettare la tradizione delle gare al sabato, ormai radicata dal 1949. A sorridere, è il pilota piú giovane della categoria: Enea Bastianini in questo momento è la stella piú sfavillante del panorama della Moto3. Dopo le promettenti prestazioni delle prime gare e la conquista della prima fila e del podio nello scorso round di Catalunya, il 16enne di Rimini si conferma anche in questo giovedì olandese andando a stabilire il nuovo record della pista con un incredibile 1:42.366.

Letterlamente scalzato, proprio sotto alla bandiera a scacchi, il leader del mondiale Jack Miller: il pilota del team Red Bull KTM Ajo infatti pochi istanti prima era a sua volta riuscito a scendere sotto il precedente record fatto segnare da Miguel Oliveira con la Mahindra. L’australiano ha comunque mostgrato un passo interessante durante tutto l’arco delle due sessioni.

Subito dietro, il primo spagnolo del lotto: è Isaac Viñales (Calvo Team) a completare una ‘prima fila virtuale’ tutta occupata dalle moto austraiache KTM. Gran lavoro sul setup per lui e gran balzo nel finale di sessione.

In quarta posizione la prime delle Honda: Efren Vazquez (SaxoPrint-RTG) dimostra ancora una volta il suo feeling con la moto giapponese e non è un caso che sia spesso il miglior interprete della casa di Tokio. Il mezzo secondo con cui conclude la prima giornata potrá ben esser limato domani.

Al quinto posto assoluto, come il numero sulla carena della sua KTM, l’altro pretendente al titolo, Romano Fenati. L’ascolano dello Sky Racing Team VR46, sa bene di non potersi permettere ulteriori passi falsi come quello di Barcellona e, fin da queste prime battute, ha braccato l’australiano Jack Miller da molto vicino, mostrando di poter tenere il suo ritmo.

Chiude la seconda fila Niklas Ajo. Il pilota finlandese in sella alla Husqvarna, fa sengare un interessante 1:43.095, fermando il suo personale crono a circa sette decimi dal leader dello Junior Team GO&FUN Gresini.

Alex Marquez è settimo, a precedere l’idolo di casa Jaspen Iwema (KRP Abbink Racing) a lungo in seconda posizione provvisoria, con John McPhee e Miguel Oliveira a chiudere la top ten. Da registrarsi anche le cadute dell’altra Honda Estrella Galicia di Alex Rins e del tedesco Luca Grunwald (Kiefer Racing).

La terza ed ultima sessione di prove libere si terrá domani alle ore 09:00, mentre le qualifiche ufficiali della categoria cadetta scatteranno alle ore 12:35.

Guarda i risultati della prima giornata della classe Moto3™ a Assen

Tags:
Moto3, 2014, FP2, Enea Bastianini, Junior Team GO&FUN Moto3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›