Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il duo Yamaha pronto a tornare in pista

Il duo Yamaha pronto a tornare in pista

Dopo la pausa di quattro settimane, il team Movistar Yamaha MotoGP arriva negli USA per iniziare la seconda parte della stagione MotoGP™ con il Red Bull Indianapolis Grand Prix.

Valentino Rossi è entusiasta per I risultati incoraggianti della prima parte di stagione, incluse alcune accese battaglie. The Doctor si è battuto a viso aperto in Qatar, a Jerez, a Le Mans, al Mugello e in Catalunya, cogliendo di fatto ben 5 podi. Rossi rientra così carico dale sue vacanze e intende mantersi competitivo per il resto dell’anno.

Il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo ha avuto un inizio difficile ma sta gradualmente riacquistando la sua forma ideale. I momenti salienti di queste prime nove gare l’hanno visto comunque protagonista al Mugello, così come in Argentina e in Germania. La pausa estiva ha dato a Lorenzo il modo di recuperare dal punto di vista fisico e mentale; adesso è pronto a tuffarsi nelle restanti 9 gare.

Grazie a un inizio di stagione costante, Rossi ha 141 punti iridati, che lo pongono al terzo posto in classifica, appena 7 dietro Dani Pedrosa. Lorenzo invece è motivato a risalire la scalare posizione su posizione. Attualmente quinto, vede giá alla sua portata Andrea Dovizioso, quarto a sole due lunghezze.

Da ricordare la vittoria di Rossi nel 2008, il primo anno che si corse a Indianapolis, quando il circuito fu colpito dall’uragano Ike. Un anno piú tardi fu invece Lorenzo ad avere la meglio. Negli ultimi sei anni, il maiorchino è salito ben 5 volte sul podio dell’Indianapolis Motor Speedway.

“Questa pausa è stata importante” ha dichiarato Rossi “avevo bisogno di riposare e ricaricare le pile per disputare la seconda parte di stagione nel miglior modo possibile. Le prossime gare non saranno affatto facili, perchè si terranno su circuiti che non sono tra i miei favoriti. Indianapolis, per esempio, non lo è; ma il disegno e l’asflato sono cambiati, vedremo dunque cosa accadrá.”

“Dopo un pó di relax sono davvero felice di risalire in sella” ha aggiunto Lorenzo. “È fondamentale prendersi dei giorni per recuperare fisicamente e mentalmente, ma adesso non vedo l’ora di correre a Indy. Rimangono ancora 9 gare e voglio fare del mio meglio, per lottare e tornare a vincere.”

Tags:
MotoGP, 2014, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, Jorge Lorenzo, Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›