Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Miller mette la ‘sesta’ in qualifica

Il leader del Mondiale Jack Miller sull’IMS conquista la sesta pole stagionale precedendo le due Honda degli spagnoli Vazquez e Marquez, divisi da appena 1 millesimo. Bene Romano Fenati (4º), ma sorpresa in seconda fila è Jorge Navarro.

Sul rinnovato circuito dell’Indianapolis Motor Speedway i giovani leoni della categoria cadetta non si sono risparmiati nella sessione delle qualifiche ufficiali, mettendosi in mostra e facendo secendere rapidamente i propri riferimenti registrati nelle FP3 del mattino.

Ad avere la meglio sugli agguerriti rivali è stato l’australiano Jack Miller (Red Bull KTM Ajo): il leader del Mondiale, nonostante alcuni fuoripista nella sessione mattutina alla ricerca del limite, è andato a conquistare la sua sesta pole position stagionale. Jackass peró sa bene che non puó adagiarsi sugli allori e anzi deve guardarsi dai piloti della Honda.

Il piú pericoloso di questi, risponde al nome di Efren Vazquez (SaxoPrint-RTG). Il talento di Bilbao, primo assoluto nel turno mattuitino, è stato sempre presente in tutte le sessioni andate in scena sul rinnovato layout di Indianapolis.

Non da meno è apparso il suo connazionale, nonchè compagno di marca, Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0). Lo spagnolo è sceso in pista agguerritissimo in queste qualifiche, facendo segnare parziali record e limando oltre mezzo secondo al suo miglior crono della sessione precedente.

Apre la seconda fila l’ascolano Romano Fenati (Sky Racing Team VR46). Il pupillo di Valentino Rossi quest’oggi ha compiuto un gran salto in avanti rispetto a ieri, mostrando un buon passo sia nelle FP3 in cui aveva chiuso secondo assoluto, sia in queste tiratissime qualifiche.

Subito dietro arrivano delle belle sorprese dalla Spagna: JuanFran Guevara (Mapfre Aspar) piazza a tempo ormai scaduto la prima delle Kalex in pista sulla seconda fila dello schieramento, per quella che rappresenta la sua miglior qualifica della carriera.

Alle sue spalle, quasi incredulo, il debuttante Jorge Navarro. Il 18enne di Vallbona,chiamato adal team Marc VDS Racing a sostituire Livio Loi per la seconda parte della stagione, non ha deluso le aspettative e, alla sua prima qualifica da pilota ufficiale, ha centrato un piazzamento di tutto rispetto.

In settima posizione troviamo l’inglese John McPhee. Il compagno di squadra di Vazquez è apparso determinato anche quest’oggi, gravitando sempre nella top ten e chiudendo a poco piú di mezzo secondo dal pole-man australiano.

Appena 9 millesimi dietro, troviamo la seconda KTM targa Sky Racing VR46: anche Francesco Bagnaia, recuperato ormai dall’infortunio che lo aveva interessato, come il suo compagno di squadra è riuscito a trovare la quadra alla sua moto, abbandonado le posizioni di metá classifica.

Domani alle 14:40 italiane il warm-up della categoria cadetta, a precedere la gara del decimo round della stagione che scatterá alle h 17:00.

Guarda i tempi delle qualifiche ufficiali della classe Moto3™ a Indianapolis

Tags:
Moto3, 2014, QP, Jack Miller, Red Bull KTM Ajo

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›