Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Il leader del Campionato Miller ancora l’uomo da battere

Sebbene a Indianapolis abbia raccolto solo un terzo posto, Jack Miller ha portato il suo vantaggio nella classifica mondiale della Moto3™ a 21 punti, a otto gare dalla fine.

Il talento australiano ha giá conquistato sei podi nei primi dieci appuntamenti della stagione finora disputati che ne fa l’uomo da battere, cui tutti gli avversari guardano e inseguono, a cominciare dal prossimo round di Brno.

Miller si è esibito in un altra incredibile battaglia nelle prime di file di Indianapolis con i suoi diretti rivali per la conquista del titolo mondiale. Alla fine, sul rinnovato tracciato americano, a spuntarla è stata lo spagnolo Efren Vazquez, vincitore della sua prima gara in carriera al suo 116ªh tentativo.

Il successo ha fatto passare il pilota del team SAXOPRINT RTG dal terzo al second posto in classifica proprio deietro Miller, col il 27enne di Bilbao ora pronto e determinate a giocarsela a viso aperto per il Mondiale 2014.

Terzo assoluto nella grauduatoria iridata è Alex Marquez (Estrella Galicia 0,0) che domenica scorsa ha tagliato il traguardo 1" dietro il vincitore suo connazionale, chiudendo sesto.

Marquez si è così visto scavalcare di 4 punti, e appena altri 3 dietro troviamo il talent ascolano Romano Fenati (SKY Racing Team VR46) che ha mancato la vittoria per soli 65 millesimi, battuto in volata da Vazquez sul traguardo.

Fenati non vince dal Mugello e vorrebbe tornare alla vittoria a Brno. Alle sue spalle c’è l’altro alfiere del team Estrella Galicia 0,0 Alex Rins, che ha iniziato col piede giusto la seconda parte di stagione, ma che non sale sul gradino piú alto del podio dal Phillip Island del 2013.

Tags:
Moto3, 2014

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›