Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo in prima fila a Silverstone per il British Grand Prix

Lorenzo in prima fila a Silverstone per il British Grand Prix

Il pilota Movistar Yamaha MotoGP Jorge Lorenzo scatter domain dalla terzo casella sulla griglia di partenza al British Grand Prix di Silverstone, mentre il suo compagno di squadra Valentino Rossi ha chiuso al sesto posto.

Lorenzo è stato il pilota piú lesto a scendere in pista nell’apertura della pit-lane per I 15 minuti delle Q2. Il suo primo tentative è stato di 2’01.798 che è andato via via limando sino al provvisorio second posto.

Negli ultimi sei minuti a disposizione, il maiorchino si rigettato nella mischia con un nuovo pneumatico postariore. Il quattro-volte Campione è riuscito ad abbassare il suo riferimento fino a 2’01.175, pole provvisoria prima che i suoi rivali lo relegassero al definitivo terzo posto:

“Sono soddisfatto e molto orgoglioso del mio tempo sul giro. Ho spinto al limite e migliorato addirittura di oltre sei decimi rispetto al mio primo tentativo. La soft anterior è la gomma giusta per la nostra moto. Vorrei usarla domani ma sará una gara lunga e dobbiamo cercare di migliorare durante il warm up, magari con le dure. Quest’anno motore e frizione erano differenti e non avevo lo stesso feeling dell’anno passato. Esser in prima fila non è un cattivo risultato; domain proveremo a partire bene e stare con il gruppo di testa.”

Il suo compagno di squadra Valentino Rossi ha dato il Massimo negli ultimo cinque minuti, chiudendo col crono di 2’01.550 che gli è valso il sesto posto assoluto:

“Sono meno preoccupato rispetto a ieri perchè in tutte le session odierne siamo stati sempre competitivi. Ma non posso dire di esser content al 100%, avrei potuto fare meglio. Partire dalla seconda fila non è comunque una tragedia. Dobbiamo peró regolare dei piccoli problemi che si verificano in entrata di curva. Ieri non avevamo azzaccato il bilanciamento e soffrivamo molto le vibrazioni ma oggi la mia squadra ha fatto un bel lavoro.”

Tags:
MotoGP, 2014, HERTZ BRITISH GRAND PRIX, Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›