Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Superba vittoria di Rabat a Silverstone

Il leader della classifica iridata conquista la sua sesta vittoria stagionale in una gara combattuta e risoltasi all’ultimo giro. Ha avuto la meglio sul compagno di squadra Mika Kallio (Marc VDS Racing) e sul rookie Maverick Viñales (Paginas Amarillas HP 40).

Scatta forte il poleman Johann Zarco (AirAsia Caterham), con tutto lo schieramento che mantiene le posizioni ad eccezione di Dominique Aegerter (Technomag carXpert) che termina la propria corsa sulla ghiaia dopo un contatto con il rookie Maverick Viñales. Subito al 2º giro Mika Kallio (Marc VDS Racing) prende il comando delle operazioni scavalcando il francese che gli rimane peró incollato. Il leader del Mondiale Tito Rabat salta Simone Corsi al terzo posto e si tiene pronto ad approfittare del duello che si sta accendendo davanti ai suoi occhi.

Gli scambi di posizioni tra Kallio e Zarco tengono compatto il gruppo, tanto che Jonas Folger (AGR Team) viene su come una furia prima sverniciando in rapida sequenza Corsi e Rabat, poi facendo segnare il giro piú veloce al punto da incalzare anche la coppia di testa. Nonostante il contatto di inizio gara, Maverck Viñales non sembra accusare problemi e inizia a rimontare posizioni su posizioni: in men che non si dica il campione in carica della categoria cadetta è giá 5º provvisorio.

I rookie vanno forte qui a Silverstone e, alla prima curva dopo il rettilineo del traguardo, al 7º passaggio Folger e Viñales passano in staccata Zarco e Rabat. Lo spagnolo del team di Sito Pons è aggressivo, passa di forza all’interno il francese e si mette all’inseguimento del finlandese Kallio, che nel frattempo ne ha approfittato per mettere un gap di 1"5 tra sè e il gruppo degli inseguitori.

Ma Zarco e Rabat sono la sanno lunga e gli mettono pressione: Viñales esagera e finisce lungo nella via di fuga, costretto a riaccodarsi rispettando le posizioni per non incorrere in eventuali sanzioni. A questo punto, parte lo spettacolo tra i due spagnoli con Maverick e Tito che si incrociano piú volte e si superano a vicenda con delle staccate mozzafiato. Il pilota del team Paginas Amarillas HP 40 è peró scatenato e passa il leader del mondiale all’esterno.

A 5 giri dalla fine, Jonas Folger perde l’anteriore e coinvolge l’incolpevole Simone Corsi, che prende una brutta botta al polso sinistro: sospetta frattura dell'ulna. Mika Kallio nel frattempo amministra  il suo vantaggio ma non sembra aver fatto i conti col suo compagno di squadra: Tito Rabat si lascia alle spalle Zarco e Viñales e a suon di giri veloci, riduce drasticamente il gap che lo separa dal finlandese. Negli ultimi tre giri la corsa si infiamma con una lotta tutta in famiglia.

Al penultimo giro Tito è davanti, ma Mika lo ripassa. Si avvicina pericolosamente anche Viñales, che pare pronto per il colpaccio. Invece Rabat è deteminato, vuole a tutti costi questa vittoria, bracca il rivale e una volta al comando gli chiude tutte le porte. Kallio le tenta tutte, ma non c’è nulla da fare. Straordinario podio per Maverick Viñales.

Per Rabat si tratta della sesta vittoria stagionale, la prima della carriera qui sul tracciato inglese, ma soprattutto lo spagnolo ribadisce la leadership anche all’interno del suo team. Battuto il finlandese Mika Kallio, che vede il suo ritardo in classifica crescere a 17 punti. Dopo la vittoria in Texas, Maverick Vinñales si conferma miglior rookie della categoria con il suo quarto podio stagionale, il secondo consecutivo.

L’ordine di arrivo della classe Moto2™ a Silverstone

Le classifiche Piloti e Costruttori Moto2™ dopo 12 round

Tags:
Moto2, 2014, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›