Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rins in testa nella prima giornata

Rins in testa nella prima giornata

Lo spagnolo del team Estrella Galicia 0,0 chiude al comando la prima giornata dal Misano World Circuit per effetto della combinata dei tempi, davanti al padrone di casa Niccoló Antonelli (Junior Team GO&FUN Gresini) e al leader della classifica Jack Miller (Red Bull KTM Ajo).

La pioggia la fa da padrone in questa prima giornata di prove libere della categoria cadetta Moto3™ sul Misano World Circuit, caratterizzata da numerose cadute dovute all’asfalto insidioso.

Nonostante il suo compagno di squadra sia così il piú rapido nella graduatoria dei tempi del venerdì pomeriggio, per effetto della combinata è Alex Rins (che ha annunciato il suo passaggio in Moto2 l’anno prossimo con Sito Pons) a strappare il miglior crono della prima giornata, grazie a un interessante 1’55"049 fatto registrare nelle FP1 del mattino.

A sventolare alto il tricolore ci pensa Niccoló Antonelli: il pilota dello Junior Team GO&FUN Gresini qui a Misano corre sul circuito di casa e dimostra tanto entusiasmo e voglia di far bene, che gli valgono la piazza d’onore provvisoria.

Il leader della classifica iridata Jack Miller si mette sul ‘podio virtuale’, nonostante due scivolate senza conseguenze in entrambe le sessioni odierne. L’australiano sa bene che non puó permettersi altri passi falsi e che deve gestire al meglio il vantaggio sul tandem spagnolo della Honda Estrella Galicia 0,0.

L’aria di casa fa bene ai piloti italiani e Andrea Locatelli ne è un chiaro esempio: il giovane bergamasco del San Carlo Team Italia è bravo a condurre la sua Mahindra alle soglie della prima fila provvisoria, infondendo fiducia all’ambiente e nel suo box.

Alex Marquez è quinto, ma il pretendente al titolo (che l’anno prossimo sará con il Marc VDS Racing al fianco di Tito Rabat in Moto2) non si risparmia e ne fa le spese con una scivolata di troppo. Nessuna conseguenza anche per lui, domani potrá tentare l’affondo in qualifica.

Chiude la seconda fila Gabriel Rodrigo: l’argentino del team RBA Racing è bravo a inserirsi in piena top ten portando la sua KTM al 6º posto assoluto, a soli 82 millesimi dal fratello minotre di Marquez, che lo precede.

Si festeggia nel box del San Carlo Team Italia grazie alla settima posizione di Matteo Ferrari: il 17enne di Cesena, sfrutta a pieno la conoscenza del tracciato regalando un importante traguardo alla Mahindra, con la seconda moto nella top ten.

Anche l’Husqvarna non è da meno e grazie a Danny Kent si piazza all’ottavo posto assoluto con un crono fatto registrare proprio all’ultima delle tornate effettuate. L’inglese precede Miguel Oliveira (Mahindra Racing) e Isaac Viñales (Calvo Team).

La terza ed ultima sessione di prove libere si terrá domani alle 09:00, mentre le qualifiche ufficiali della categoria cadetta scatteranno alle ore 12:35.

I tempi della prima giornata della classe Moto3™ a Misano

Tags:
Moto3, 2014, GP TIM DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›