Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Espargaro e Smith nella top ten

Espargaro e Smith nella top ten

I piloti del team Monster Yamaha Tech3 hanno chiuso in sesta e settima posizione il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini in sella alle loro YZR-M1 satellite.

Il rookie spagnolo Pol Espargaró ha iniziato nel migliore dei modi la gironata di domenica, chiudendo in seconda posizione il Warm Up di rifinitura, dietro il compagno di marca Valentino Rossi, poi vincitore della gara.

Una spinta di ottimismo per il giovane spagnolo, Campione in carica della classe intermedia, che scattava dalla settima casella dello schieramento. Allo spegnimento dei semafori ‘Polyccio’ è stato bravo a guadagnare una posizione, che poi ha Saputo mantenere, lottanto per tutti e 28 I giri previsti, sino al traguardo.

“Abbiamo deciso di montare la soft per la gara, ma probabilmente avremmo fatto meglio con la dura, viste le condizioni del pomeriggio. In ogni coaso ho gestito la situazione difendendo il sesto posto e conquistando altri punti importanti per il Campionato. Tutto questo mi da morale per la prossima gara di Aragón."

Dall’altra parte del box Monster Yamaha Tech3, anche l’inglese Bradley Smith si è fatto valere nella mischia portando a casa un ottimo settimo posto sul Misano World Circuit.

“Anche se il settimo posto non è quello che volevo, è comunque positive finire la gara nella top ten. Soltanto, sono deluso per un mio errore commesso al second giro alla curva 7 in cui ho perso ben due posizioni. Poi sono riuscito a recuperarle, ma il gruppo con le Ducati, Pol e Dani era lontano; altrimenti avrei potuto duellare per la quinta posizione.”

Tags:
MotoGP, 2014, GP TIM DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, Bradley Smith, Pol Espargaro, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›