Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rabat si presenta da leader innanzi ai tifosi spagnoli

Rabat si presenta da leader innanzi ai tifosi spagnoli

Negli ultimi tre appuntamenti Tito Rabat ha preso l’iniziativa nella lotta al titolo della classe Moto2™ e questo weekend si presenta al Gran Premio Movistar de Aragon con il chiaro intento di estendere la sua leadership davanti al pubblico di casa.

Rabat arriva ad Aragon dal leader della classifica Moto2™, fresco del suo terzo successo consecutivo conquistato nell’ultimo round a Misano. Il pilota del team Marc VDS Racing conduce attualmente di 22 punti sopra il suo compagno di squadra Mika Kallio, relegando sempre il finlandese al secondo posto negli ultimi tre appuntamenti.

Proprio con la vittoria di Misano, Rabat è diventato il terzo pilota – assieme a Toni Elias e Marc Marquez – a conquistare tre vittorie consecutive nella classe intermedia.

In ben sei occasioni Kallio è riuscito a salire sul podio (solo in quattro round il tandem non è riuscito nell’impresa) e la vittoria gli manca ormai dalla tappa olandese di Assen TT: quale miglior modo di riaprire il Campionato, se non vincendo in casa del rivale?

Terzo in classifica è Maverick Viñales (Paginas Amarillas HP 40), unico pilota assieme al duo Marc VDS Racing a esser ancora matematicamente in corsa per il titolo. Il campione del mondo in carica della Moto3™ a Misano è finite giù dal podio, ma è pronto a rifarsi in cerca del suo sesto risultato di rilevo in questa sua stagione da rookie.

Con Simone Corsi (NGM Forward Racing) fuori gioco a Misano, Dominique Aegerter è diventato il solo pilota della classe intermedia a poter vantare il 100% di presenze (con 81 partenze) da quando la Moto2 è stata introdotta nel 2010. Aegerter è ora quarto in classifica, con Corsi sesto.

Sfortunatamente il romano dovrà continuare la sua convalescenza anche ad Aragon, sostituito ancora dal francese Florian Marino, dopo il brutto incidente al braccio di cui è stato vittima in quel di Silverstone.

L’anno scorso sul tracciato spagnolo, Nico Terol (26 anni il sabato delle qualifiche) colse una splendida vittoria per il team Mapfre Aspar partendo dalla pole position. Grazie alla vittoria di Rabat a Misano, la Kalex si è aggiundicata il primo titolo della stagione: Campione del Mondo Costruttori Moto2™ 2014.

Tags:
Moto2, 2014, GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGÓN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›