Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Niente trasferta asiatica per Simone Corsi

Niente trasferta asiatica per Simone Corsi

Il romano del team NGM Forward Racing sará costretto a saltarsi il triplice appuntamento asiatico del mese di ottobre e proseguire nella riabilitazione in vista dell'ultima gara della stagione in quel di Valencia. 

Simone Corsi, pilota del team NGM Forward Racing, coinvolto qualche settimana fa in un brutto incidente durante il Gran Premio di Inghilterra a Silverstone e successivamente operato per ridurre la frattura scomposta-esposta dell’ulna distale sinistra e suturare la lesione dei tendini estensori del polso, ha iniziato il percorso di riabilitazione per riacquistare la completa funzionalità dell’arto. 
 
I primi riscontri sulla mobilità della mano sono positivi e all’inizio di questa settimana il gesso che immobilizzava il braccio è stato sostituito da un tutore. La lesione ai tendini estensori richiederà un periodo di riabilitazione più lungo e per questo motivo il pilota romano non parteciperà alla triplice trasferta asiatica.
 
In accordo con il team, Corsi ha preferito non affrettare i tempi di recupero per concentrarsi al meglio sul lavoro di riabilitazione in vista della gara di Valencia e del prossimo anno.
 
A sostituirlo sarà Florian Marino, 21enne pilota francese, già sceso in pista in sella alla Kalex del team NGM Forward Racing a Misano e attualmente secondo nel Campionato del Mondo SuperSport con il team Kawasaki Intermoto Ponyexpres.

Tags:
Moto2, 2014, GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGÓN, Simone Corsi, NGM Forward Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›