Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mika Kallio e Franco Morbidelli con Italtrans nel 2015

Mika Kallio e Franco Morbidelli con Italtrans nel 2015

Italtrans e Mika Kallio hanno firmato l'accordo che li vedrà affrontare assieme la prossima stagione del Campionato Mondiale Moto2. Il contratto è di un anno con opzione per una seconda stagione.

Con la conferma di Franco Morbidelli, lo schieramento 2015 è completo. Italtrans ringrazia Julian Simon per il lavoro svolto nei due anni di permanenza in squadra, con passione e capacità.

“Sono contento di entrare a far parte di Italtrans” ha affermato Mika Kallio. “Non si tratterà di un ambiente completamente nuovo per me, perché conosco già alcuni di loro. E la combinazione di caratteri - l'esplosività dei latini e la calma dei nordici - a mio avviso produrrà effetti importanti. Progettando il mio futuro, quest'anno ho mirato a due obiettivi: o il team che volevo in MotoGP, o il team che volevo in Moto2. E quando ho deciso per la Moto2, la scelta si è rivelata quasi automatica.”

“Ho sempre considerato Italtrans una compagine eccellente, per la professionalità sempre espressa. In più, durante i colloqui che abbiamo avuto per scambiare i rispettivi punti di vista, li ho sentiti tornare spesso sul medesimo concetto: il desiderio di vincere. Che è lo stesso che anima me ogni giorno, ogni volta che scendo in pista: essere il migliore. Anche in questa ultima parte di stagione: voglio vincere il titolo. E riprovarci anche l'anno prossimo”.

“Sono molto contento della riconferma” gli fa eco Franco Morbidelli, “anche perché significa che abbiamo effettuato quest'anno un buon lavoro. Felice anche di sapere che il mio compagno sarà un top-rider come Mika. Da lui posso imparare molto; è una risorsa importante per il team sotto diversi aspetti: in pista, ma anche per l'apporto che fornirà al lavoro di squadra.”

E continua: “Per quello che mi riguarda, avendo maggiore esperienza, saprò cosa aspettarmi dalle piste (quest'anno invece tutto è risultato in gran parte una sorpresa) mentre più difficile è immaginare quali possano essere realisticamente i miei obiettivi. Una cosa è certa: spingerò al massimo, come sempre. Vivo un sogno”.

“Siamo molto contenti della compagine che stiamo plasmando:” ha dichairato il team manager Luigi Pansera “rappresenta una bella combinazione di talento, esperienza, capacità, culture diverse. C'è determinazione, e desiderio di fare bene. Voglio ringraziare la famiglia Bellina, che non ha mai fatto mancare il proprio sostegno e che con grande passione sta partecipando, e consentendo di progettare assieme il futuro. Come ha sottolineato Mika, vogliamo vincere. Come ha detto Morbidelli, è il nostro sogno”.

Tags:
Moto2, 2014, GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGÓN, Mika Kallio, Italtrans Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›