Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: 'sto bene, peccato per la gara'

Rossi: 'sto bene, peccato per la gara'

Questa mattina Valentino Rossi si è svegliato alle 09:30 e si è sottoposto ad una nuova visita medica con il Dr. Michele Zasa della Clinica Mobile.

Dopo il check up, Valentino è tornato al box Movistar Yamaha MotoGP dove la squadra e il suo compagno Jorge Lorenzo, erano alle prese con uno spot televisivo per la Movistar. Al pesarese sono state rivolte alcune domande, dato che ieri era stato ‘assente giustificato’ nelle interviste post-gara.

D: Valentino, come stai oggi?

VR: "Sto bene, è tutto ok, e questa è la cosa più importante. Non mi sono infortunato, a parte un grosso bernoccolo. Ieri sera avevo ancora un po' di mal di testa, ma oggi sto bene, sono al 100%. E' stato un vero peccato, perché prima della gara abbiamo fatto una modifica che mi avrebbe aiutato molto; la moto era veloce e io stavo bene, avevo recuperato il gap nei primi giri ed ero lì con i piloti di testa. Mi sentivo a mio agio e sono sicuro che avrei potuto fare una buona gara, quindi è stato un vero peccato cadere. In un certo senso, sono quasi contento: anche se abbiamo avuto un weekend difficile, domenica siamo stati competitivi e questa non era una pista favorevole per noi."

D: Hai visto la gara? Cosa puoi dirci della tua caduta e della corsa dei tuoi avversari?

VR: "Purtroppo, come Iannone, ho messo le ruote sull'erba sintetica: è sempre molto pericoloso, soprattutto in questi casi, quando la pista era ancora bagnata per la pioggia e l’imiditá della mattinata. Marc e Dani hanno cercato di rimanere in pista con le slick, ma hanno preso un grosso rischio e infatti hanno pagato a caro prezzo. Nel mio caso, se fossi andato fuori pista, mi sarei semplicemente ritrovato largo, invece ho toccato l'erba sintetica e sono caduto."

D: Ora ti aspetta la trasferta asiatica. Come vedi le prossime gare?

VR: "Si, abbiamo davanti tre gare di fila, tre gare interessanti e su circuiti che conosco molto bene. Mi piacciono tutti moltissimo. Cercherò di fare del mio meglio, così come nelle ultime gare."

Tags:
MotoGP, 2014, GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGÓN

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›