Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Phillip Island offre a Rabat la prima chance per il titolo

Phillip Island offre a Rabat la prima chance per il titolo

Lo spagnolo del team Marc VDS Racing arriva in Australia con un vantaggio di 38 punti in classifica sul proprio compagno di squadra Mika Kallio.

Salendo sul terzo gradino del podio in Giappone, Tito Rabat ha guadagnato altri 5 punti in classfica nei confronti del suo diretto rivale nella corsa al titolo della Moto2™, il compagno di squadra Mika Kallio, solo quinto al traguardo. Se lo spagnolo vincesse la gara domenica prossima e il finlandese non riuscisse a salire sul podio, Rabat diverrebbe Campione.

Kallio non ha mai vinto in Australia, ma è finito sul podio in due occasioni: nel 2006 in 125cc e nel 2008 in 250cc. Deve dare dunque il massimo se vuole tener aperto ancora il discorso mondiale e riservarsi le ultime possibilitá per la vittoria finale.

Anche l’attuale Campione del Mondo Moto3™, nonchè Rookie of the Year della classe intermedia, Maverick Viñales (Paginas Amarillas HP40), non è ancora matematicamente condannato: sa bene che 70 punti sono troppi da recuperare ma vuole ugualmente provarci per lasciare un buon ricordo prima del gran salto in MotoGp con la Suzuki in MotoGP™.

Dietro di lui, i due connazionali Dominique Aegerter (Technomag carXpert) e Thomas Luthi (Interwetten Sitag) si sfideranno a viso aperto, specie dopo la vittoria di quest’ultimo a Motegi e il secondo posto conquistato sul tracciato australiano lo scorso anno.

Sará della partita anche il francese Johann Zarco (AirAsiaCaterham), sesto assoluto in classifica e appena giú dal podio a Motegi, dopo I brillanti risultati degli ultimo due round.

Tags:
Moto2, 2014, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›