Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

12ª pole di Marquez: eguagliati Doohan e Stoner

12ª pole di Marquez: eguagliati Doohan e Stoner

Il Campione del Mondo MotoGP™ conquista sul tracciato di Phillip Island la sua dodicesima pole della stagione eguagliando sotto i loro occhi i due ‘idoli di casa’ Doohan e Stoner. Bella sorpresa per il secondo posto di Cal Crutchlow (Ducati Team), terzo Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha).

La griglia di partenza della classe MotoGP™ a Phillip Island

Altro round, altro record. In molti credevano che, col titolo in tasca, Marc Marquez (Repsol Honda) si sarebbe rilassato. Invece il 21enne di Cervéra smentisce tutti e continua a macinare nuovi record. Oggi è stata la volta delle pole position: 12 finora in stagione, come Doohan (1997) e Stoner (2011).

La sorpresa della giornata viene dalla Ducati. Ma non dalle GP14.2 di Iannone e Dovizioso, bensì dalla Desmosedici di Cal Crutchlow. L’inglese chiude con un crono di 1’28”642.

Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) dopo il miglior crono nel mattino, centra la prima fila duellando a distanza con Marquez e mancando la seconda piazza per soli 8 millesimi.

Ottimo 4º tempo per Bradley Smith. L’ inglese del team Monster Yamaha Tech3 è bravo a portare la sua M1 alle soglie della prima fila, rivelandosi come migliore dei piloti satellite.

Dani Pedrosa (Repsol Honda) pone rimedio al suo disastroso ultimo turno di libere (11º), facendo registrare, nelle Q1 per cui è costretto a passare, un ottimo crono di tutto e chiudendo alla fine in quinta posizione.

In gran spolvero nella prima giornata del venerdì e un pó sottotono questa mattina, nel turno delle qualiofiche, Aleix Espargaró chiude sesto. Lo spagnolo del team NGM Forward Racing è ancora un volta il migliore della categoria Open.

Deve accontentarsi di aprire la terza fila Andrea Iannone (Pramac Racing). Il pilota di Vasto manca l’aggancio al pilota che lo precede per soli 21 millesimi, ma dimostra ancora di esser pronto per la gara.

Non va oltre l’ottavo tempo Valentino Rossi. Il nove-volte Campione del Mondo accusa un ritardo di oltre mezzo secondo dalla pole e domani sará chiamato a un gran lavoro nel warm-up di rifinitura.

Pol Espargaró (Monster Yamaha Tech3) e Andrea Dovizioso (Ducati Team) chiudono la top ten, dalla quale rimangono esclusi Stefan Bradl (LCR Honda) e Hiroshi Aoyama (Drive M7 Aspar) che era riuscito a passare il turno delle Q1.

La classe regina scenderá in pista domani alle 11:40 (le 02:40 italiane) per il Warm-Up di rifinitura, prima di dare il via alle h 16:00 (le 07:00 in Italia) al sedicesimo round della stagione 2014.

Guarda quali sono le quote del tuo pilota preferito su bwin e clicca qui per incassare il tuo bonus di ingresso fino a 25€.

Tags:
MotoGP, 2014, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX, Q2, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›