Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barbera entusiasta del 5º posto finale

Barbera entusiasta del 5º posto finale

Lo spagnolo dell’Avintia Racing ha concluso in quinta posizione il Tissot Australian Grand Prix, in un gara segnata diversi incidenti, ottenendo il suo miglior risultato nella classe regina.

Scattato dalla 14ª casella dello schieramento, Hector Barberá si è reso protagonist di una buona partenza, lottando per la decima posizione con i rivali Yonny Hernandez (Energy T.I. Pramac Racing) e Scott Redding (GO&FUN Gresini Honda).

Scivolato temporaneamente in quattordicesima posizione, il veterano spagnolo ha quindi iniziato una rimonta che si è protratta per tutti gli ultimi dieci passaggi.

Il contatto tra Stefan Bradl (LCR Honda) e Aleix Espargarò (NGM Forward Racing) nel 20º giro, ha quindi dato il via al duello della categoria Open tra Barberá e Redding.

Non solo lo spagnolo della Ducati ha avuto la meglio del rivale inglese, ma addirittura è riuscito negli istanti finali anche il connazionale Alvaro Bautista (GO&FUN Gresini Honda). Barberá è stato così il primo pilota Open e la seconda Ducati al traguardo: il quinto posto da conquistato è stato il suo miglior risultato di sempre raggiunto in MotoGP™:

"Sono molto felice,questo è un risultato incredibile per me e per tutto il mio team. Penso che sia stata una scelta azzeccata cambiare la nostra moto per la Ducati: la Desmosedici è piú potente, è una buona moto e mi sono divertito per tutta la gara. Ho combattuto con Bautista, con Redding, con Aoyama. E' la prima volta che mi classifico primo tra le Open". 
 
"Il mio feeling con la Desmosedici sta migliorando gara dopo gara. Quando si cambia una moto durante la stagione è sempre difficile, perché non si ha tempo per testare, ma io sono contento di conme stanno andando le cose e sono sicuro che in Malesia andrá meglio."

Tags:
MotoGP, 2014, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX, Hector Barbera, Avintia Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›