Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Giornata da dimenticare per il team Repsol Honda

Giornata da dimenticare per il team Repsol Honda

Il team che ha dominato la stagione lascia Phillip Island con un doppio ‘zero’, in seguito all’incidente di Dani Pedrosa e alla caduta di Marc Marquez.

Una settimana di eccessi per il team Repsol Honda: dal trionfo di Motegi con il second titolo consecutivo di Marc Marquez, alla debacle di entrambi i suoi piloti in Australia.

Partito dalla seconda fila, Pedrosa si è ritrovato invischiato nel secondo gruppo: al 7º giro peró Andrea Iannone (Pramac Racing) arrivava troppo forte in frenata, centranto in pieno il pilota di Sabadell alla Curva4 e costringendolo al ritiro.

Marquez, nel frattempo, viaggiava spedito con oltre 4” di vantaggio sulla coppia Yamaha Rossi-Lorenzo ma, a dieci giri dalla fine, il neo-Campione del Mondo perdeva l’anteriore alla Lukey Heights.

Era dal Gran Premio del Portogallo del 2010 che il team Repsol Honda non registrava il recordo negativo con entrambi i piloti a terra.

Marquez ha dichiarato: “Oggi, proprio perchè non avevo alcuna pressione addosso, ho tentato un approccio differente, spingendo forte fin dall’inizio per aprire un divario. Stavo facendo una bella gara, fino alla caduta. È stato un peccato perchè sono finite a terra quando non stavo forzando. È stata una gara strana con diverse cadute, anche dovute alle basse temperature.”

Pedrosa, ora quarto in Campionato per aver perso contatto in classifica con i rivali della Movistar Yamaha, ha proseguito:  “Non abbiamo avuto fortuna oggi. Non ho fatto una buona partenza, ho perso anzi delle posizioni al via. Quando poi ti ritrovi in un gruppo con così tanti piloti, puoi ritrovarti coinvolto in un incidente e oggi è successo a me. Per fortuna non sono caduto, ma la mia moto era irrimediabilmente danneggiata.”

Tags:
MotoGP, 2014, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX, Dani Pedrosa, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›