Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo: ‘il secondo posto piú fortunato di tutta la mia vita’

Lorenzo: ‘il secondo posto piú fortunato di tutta la mia vita’

In una gara costellata di incidenti e cadute, Jorge Lorenzo ha guidato sopra i problemi conseguendo un altro importante podio per il suo score stagionale.

Grazie a una partenza bruciante, Jorge Lorenzo ha iniziato subito a duellare con il pole-man Marc Marquez (Repsol Honda). Non riuscendo peró a tenere il ritmo del Campione del Mondo, dovendo alla fine guardarsi anche dal ritorno del suo compagno di squadra Valentino Rossi.

I due piloti della Movistar Yamaha  hanno battagliato a lungo con continui sorpassi fino al 17º giro: in quel momento, Marquez è caduto lasciando via libera; contemporaneamente Rossi ha iniziato a incrementare metri e secondi preziosi a causa dei problemi di gomme del maiorchino.

Anche Cal Crutchlow (Ducati Team) era riuscito nel finale a sopravazare Lorenzo, ma al penultimo giro l’inglese si stendeva alla curva 4. In questo modo, lo spagnolo ha potuto salire sul secondo gradino del podio. Lorenzo occupa ora la tera posizione assoluta in classifica con 247 punti, a 8 lunghezze da Rossi:

“Probabilmente questo è il secondo posto piú fortunato di tutta la mia vita. In molti infatti sono caduti oggi. In tutto il weekend abbiamo faticato con il setup ma in gara abbiamo montato lo pneumatico errato ed è stato impossibile lottare per la prima posizione.”

“Se avessi avuto a disposizione una gomma buona avrei potuto giocarmi la vittoria con Marc. Ma oggi mi è stato impossibile. È successa la stessa cosa a Valentino a Austin e a me qui. Proveremo a vincere in Malesia.”

Tags:
MotoGP, 2014, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX, Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›