Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi raggiante per esser tornato alla vittoria a Phillip Island

Rossi raggiante per esser tornato alla vittoria a Phillip Island

Nonostante la partenza dall’ottava casella della griglia, il pesarese della Movistar Yamaha MotoGP ha conquistato la vittoria nel frenetico Tissot Australian Grand Prix.

Ai nastri di partenza della sua gara numero 250 nella classe regina, Valentino Rossi era alla ricerca di prunti preziosi per la seconda posizione in Campionato. Un serie di scivolate e incidenti hanno consegnato al nove-volte Campione la sua seconda vittoria di questo 2014.

Dopo le prime fasi in progression, il Dottore è riuscito a prendere il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha MotoGP), ingaggiando con lui un acceso duello per diversi giri. Una volta avuta la meglio sul maiorchino, aveva davanti a sè Marc Marquez (Repsol Honda).

Ma al 17º giro il Campione del Mondo finiva a terra, lasciando a Rossi pista libera. Per Valentino si è trattato del suo 82º successo nella classe regina, e soprattutto, del ritorno alla vittoria a Phillip Island dal 2005. Secondo solitario in Campionato, Rossi ha ora 255 punti, otto in piú di Jorge Lorenzo, terzo:

“È una gironata fantastica, con questa vittoria ottenuta alla fine di una grande gara. Purtroppo son dovuto partire indietro, ma sapevo di avere un buon passo e un buono setting. Alla seconda curva, quando vedevo giá in testa Marc e Jorge, mi dicevo: “oggi sará dura”. Ma sono stato bravo nei sorpassi ed esser costante; mi sono concentrato ad andare a prendere Jorge, nel cercare di avvicinarmi a lui poco a poco. Quando sono arrivato, c’è stata una bella battaglia tra noi, con continui sorpassi.”

“Ma oggi ero un pó piú veloce e mi sono messo davanti. Marc non era poi così distante, credo un paio di secondi. Ho cercato di mantenere la posizione perchè era importante per il secondo posto in Campionato. Poi Marc è caduto. È stato bello tornare al successo su una delle piste piú affascinanti del calendario, dopo quasi dieci anni dalla mia ultima vittoria qui.”

Tags:
MotoGP, 2014, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX, Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›