Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rabat: meno pressione, stessi obiettivi

Rabat: meno pressione, stessi obiettivi

Tito Rabat arriva a Valencia con il titolo di Campione del Mondo Moto2 ™ giá in tasca e con l'obiettivo di centrare la sua ottava vittoria stagionale. Mika Kallio cerca la doppietta di squadra nella classifica generale.

La pressione per Tito Rabat è terminata con la conquista del titolo vinto in Malesia. Il 25enne spagnolo non vede l'ora di correre davanti al suo pubblico dinanzi al quale questo fine settimana si presenterá in veste di Campione del Mondo. Pur avendo chiuso il discorso iridato con una gara d’anticipo, Rabat ha tutta l’intenzione di centrare a Valencia la sua ottava vittoria della stagione:

"Sono felice di arrivare a Valencia senza la pressione di dover lottare per il campionato; questo fine settimana saró un po' più rilassato rispetto alle ultime gare. Sarà un'esperienza incredibile correre per la prima volta da Campione del Mondo davanti ai miei tifosi, ma se la pressione è ormai calata, l'obiettivo rimane immutato ", ha detto il pilota di Barcellona.

"Voglio continuare a spingere come sempre, perché la vittoria sarebbe il modo perfetto per concludere quella che è stata una stagione magnifica. Chissá, magari correre con meno pressione mi fará andare più veloce."

Nel frattempo, Mika Kallio, che proprio sabato festeggerà il suo 32° compleanno, è determinato a battere Maverick Viñales per il secondo posto assoluto in campionato. Il rookie spagnolo sta attraversando un ottimo periodo di forma e ha vinto tre delle ultime quattro gare: tanto che il vantaggio del finlandese si è ormai ridotto a soli 15 punti. Il margine peró potrebbe consentire al team Marc VDS Racing di cogliere la doppietta che nella classe intermedia non si verifica dall’accoppiata Yamaha del 2000, allora composta da Olivier Jacque e Shinya Nakano:

"E' importante per me per finire la stagione con un buon risultato questo fine settimana a Valencia. Voglio assicurarmi il secondo posto in Campionato nell'ultima gara. Valencia è sempre stata una buona pista per me e 15 punti costituiscono un bel vantaggio”.

"E' sempre bello chiudere la stagione con una vittoria, perché ti dá la giusta carica per affrontare la pausa invernale e perchè, ancora più importante, Valencia sarà anche la mia ultima gara con il team Marc VDS Racing e vorrei concludere questi quattro anni col gradino più alto del podio".

Tags:
Moto2, 2014, GP GENERALI DE LA COMUNITAT VALENCIANA, Tito Rabat, Mika Kallio, Marc VDS Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›