Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Bradl e Baz all’esordio in sella alla Forward Yamaha

Bradl e Baz all’esordio in sella alla Forward Yamaha

Debutto in pista per i nuovi portacolori del team NGM Forward Racing a Valencia con una tre giorni di test post-gara che danno il via a tutti gli effetti alla stagione 2015.

Stefan Bradl e Loris Baz questa mattina sono saliti per la prima volta in sella alla Forward Yamaha per una giornata di test all’insegna del lavoro. 
 
Nel primo pomeriggio Baz, all’esordio nella classe regina del motociclismo, è stato il primo dei due a scendere in pista. Il francese ha collezionato 55 giri con un migliore di 1.33.834 che gli vale la ventesima posizione nella classifica dei tempi. Baz ha lavorato per imparare a prendere confidenza con la nuova moto e in particolar modo i nuovi pneumatici ed è rimasto positivamente colpito dalla Forward Yamaha:
 
“E’ iniziata per me oggi questa avventura nel Motomondiale in sella alla Forward Yamaha. Sono molto soddisfatto del lavoro fatto, ma ho ancora molto da imparare. Devo iniziare a conoscere le nuove gomme Bridgestone e come usare al meglio i dischi in carbonio. La prima impressione è stata buona anche se rispetto alla Superbike la moto è molto più rigida. Sono contento perché anche a livello cronometrico non sono molto lontano dagli altri e sono riuscito a migliorarmi a ogni uscita. Domani continueremo a lavorare sull’elettronica per prendere più confidenza alla guida. Non vedo l’ora di tornare in pista”.
 
Qualche minuto dopo il francese ha fatto il suo esordio con i colori del team NGM Forward Racing anche Stefan Bradl. Il tedesco ha portato a termine 50 tornate limando il suo crono sino a 1.32.209 e si è portato a ridosso della Top10 in dodicesima posizione. Anche per Bradl la prima impressione alla guida è stata molto positiva e il suo lavoro continuerà nelle giornate di domani e mercoledì soprattutto nel campo dell’elettronica:
 
Oggi sono salito per la prima volta in sella alla Forward Yamaha. È stata una giornata di lavoro davvero molto produttiva e sono contento. La prima impressione è positiva: è come mi aspettavo anche se è qualcosa di diverso rispetto alla mia moto dello scorso anno. Ho molto su cui lavorare, soprattutto sull’elettronica, per adattare il mio stile di guida e migliorare la stabilità in frenata, ma sono soddisfatto. In curva mi sento bene e sono sicuro di poter adattare al meglio la mia guida a questa moto. Una giornata di lavoro davvero positiva, un buon inizio”.
Tags:
MotoGP, 2015, VALENCIA MOTOGP™ OFFICIAL TEST, Stefan Bradl, Loris Baz, Forward Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›