Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Curiosità: i numeri della stagione MotoGP™ 2014

Curiosità: i numeri della stagione MotoGP™ 2014

Oltre al numero di punti assegnati in gara, esiste una marea di tanti altri dati curiosi che riguardano ciascun concorrente del Campionato del Mondo MotoGP™.

Alcuni dati sono puramente statistici, altri servono a delineare le parabole dei protagonisti nell'ambito di una stagione, rivelandoci in maniera più o meno diretta il loro rendimento.

La superiorità di Marc Márquez nel 2014 è avallata dal suo numero di vittorie (13), il più alto numero di punti (362) e il record delle pole position in una sola stagione (13), - quest'ultimo in particolare gli è valsa un'esclusiva BMW M4 Coupé - ma ci sono anche altri risvolti:

il pilota del team Repsol Honda ha fatto registrare anche il maggior numero di giri veloci in gara (ben 12, contro 1 di Rossi, 2 a testa per Lorenzo e Pedrosa, 1 di Álvaro Bautista). Il Campione del Mondo è stato anche quello che ha condotto più giri in testa, ben 214 tornate, cifra di poco inferiore al totale dei suoi rivali: 234 (98 di Lorenzo, seguito da Rossi con 80, Pedrosa con 19, Bradl con 13, Iannone con 12, Dovizioso con 11 e Hiroshi Aoyama con 1).

Importante sottolineare come in prova, il pilota che ha macinato più km è stato il vice-Campione Valentino Rossi (con 7.464 km in totale), il cui spirito di sacrificio può riassumersi nella frase pubblicata ieri in motogp.com: “...il segreto sta nel capire se vuoi ancora fare parte del gioco. Devi dimenticare tutte le vittorie che sei riuscito ad ottenere in passato, devi avere grande umiltà ed essere consapevole che più vai avanti e più devi lavorare”.

Il gradino più alto del podio continua ad esser sempre più esclusivo, con solo quattro piloti a salirvi nelle ultime 36 gare (ovvero, il bienno 2013/2014): Márquez 19 successi, seguito da Lorenzo (10), Pedrosa (4) e Rossi (3).

Gli altri due gradini sono stati ripartiti tra altri 5 protagonisti in questo 2014: Andrea Dovizioso (2), Aleix Espargaró (1), Bradley Smith (1), Alvaro Bautista (1) e Cal Crutchlow (1). In rialzo comunque rispetto alla stagione precedente: nel 2013 infatti soltanto Crutchlow (4) e Stefan Bradl (1) si sono uniti ai festeggiamenti dei "Fantastici 4".

Tags:
MotoGP, 2014

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›