Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La 100 Km del Ranch di Valentino: vincono Bulega-Baldassarri

La 100 Km del Ranch di Valentino: vincono Bulega-Baldassarri

Archiviata la stagione agonistica 2014, con la off-season sono giá iniziati i primi test in ottica 2015. In questo periodo peró, da tre anni a questa parte, al MotoRanch di Valentino Rossi c’è ormai un appuntamento fisso per i piloti dell’Academy VR46 e gli amici del nove-volte Campione...

Esistono eventi che ogni appassiato di moto si segna nel suo personale calendario, come appuntamenti imperdibili della stagione: la 24 ore di Le Mans, la 8 ore di Suzuka, il TT di Man, per citarne alcune. Perchè le gare di durata hanno sempre il loro fascino.

Se poi alla distanza si lega anche il fattore sterrato (che a sua volta richiama sempre piú proseliti tra i fan delle due ruote), allora il gioco è fatto. È così che, senza andar necessariamente lontano, si sta affermando una manifestazione ideata e voluta da Valentino Rossi.

Nel suo MotoRanch in quel di Tavullia, nello scorso fine settimana il nove-volte Campione del Mondo per il terzo anno consecutivo ha organizzato la "100 Km del Ranch": 16 coppie di piloti e amici dell’Academy pronti a sfidarsi sul ‘tracciato di casa’, secondo il regomalento Vale46 Pro Flat Track.

Il clima è disteso e burlone, ma tutti tengono a far bella figura: dopo il sabato di prove in cui si studiano a memoria i punti chiave del percorso, la domenica arriva il momento di far sul serio e di preparare le moto a dovere. Ogni coppia ha a disposizione due moto e 1 solo trasponder, che i piloti devono scambiarsi ogni 5 giri.

Le regole sono ferree, Valentino in persona le ribadisce a voce a tutti i partecipanti: la perdita del transponder o eventuali tagli, verranno puniti con la squalifica. Quando dopo pranzo si parte in corsa, tutto diventa incredibilemente serio, i protagonisti infilano le mascherine e non si concendono sconti o regali.

La gara si è svolta per oltre due ore fino al tramonto consegnando, dopo i 100 Km previsti dal regolamento, il verdetto di quest'edizione 2014: ad aver la meglio alla fine è stata la coppia formata da Nicoló Bulega (6º nel FIM CEV Repsol quest’anno) e Lorenzo Baldassarri (pilota NGM Forward nella prossima stagione in Moto2).

I due giovani alfieri hanno preceduto i vicintori delle edizioni precedenti: sul podio sono saliti infatti il ‘padrone di casa’ Valentino Rossi, quest’anno in squadra con Andrea Migno (Sky Racing VR46 in Moto3) e Mattia Pasini, a sua volta in tandem con Danilo Petrucci (pilota Ducati del Pramac Racing nel 2015).

Tags:
MotoGP, 2014

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›