Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Giacomo Agostini premiato dal CONI

Giacomo Agostini premiato dal CONI

Si è svolta questa mattina, presso la Sala d’Onore del CONI a Roma, la cerimonia di consegna dei Collari d’Oro al Merito Sportivo per atleti, uomini di sport e società, che si sono particolarmente distinti nel corso del 2014 e della loro carriera.

A rappresentare il motociclismo italiano, tre grandi campioni: Giacomo Agostini, Antonio Cairoli e Kiara Fontanesi, accompagnati dal Presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Paolo Sesti. Se Agostini ha ritirato il Collare d’Oro alla carriera, Cairoli e Fontanesi lo hanno ricevuto per aver conquistato quest’anno i rispettivi Campionati del Mondo di Motocross (MXGP e Mondiale Femminile).
 
Giacomo Agostini è il pilota che vanta il maggior numero di titoli mondiali conquistati: quindici. Tra il 1966 e il 1975 è stato capace di vincere 7 Campionati del Mondo nella classe 350 cc e 8 nella 500 cc. Nella sua carriera, ha ottenuto oltre 300 vittorie.
 
Durante la consegna dei Collari d’Oro ai piloti, il Presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha sottolineato l’impegno della Federazione Motociclistica Italiana nel sostenere i giovani emergenti nelle varie specialità con il progetto "Team Italia", che va dal Motomondiale con il San Carlo Team Italia e ora  si concretizza anche nell’offroad.
 
Terminata la cerimonia, il Presidente della FMI, Paolo Sesti, ha dichiarato: "Vedere premiati Agostini, Cairoli e Fontanesi è fondamentale per tutto il nostro movimento perché rappresentano appieno i valori dello sport. Inoltre, la consegna dei Collari d’Oro da parte del CONI  a tre piloti è la dimostrazione di come il motociclismo sia ormai parte integrante del tessuto sociale italiano. Mi auguro che i giovani prendano esempio da questi tre campioni, arrivati così in alto grazie all’impegno e ai sacrifici fatti all’insegna della passione".

Tags:
MotoGP, 2014, Giacomo Agostini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›