Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Positiva la prima uscita 2015 per il Ducati Team

Positiva la prima uscita 2015 per il Ducati Team

Si sono conclusi oggi i tre giorni di test IRTA pre-campionato sul circuito malese di Sepang.

Il Ducati Team torna a casa soddisfatto dei risultati e per aver portato a termine in modo positivo il programma di lavoro che era stato programmato. Sia Andrea Dovizioso che Andrea Iannone si sono concentrati soprattutto sulle rifiniture di setup della ciclistica e dell’elettronica delle loro Desmosedici GP14.3, ed entrambi piloti si sono dichiarati soddisfatti dei risultati ottenuti.

Il miglior pilota del Ducati Team, e anche migliore italiano in pista, è stato Andrea Iannone, particolarmente incisivo e a suo agio oggi, terza e ultima giornata dei test. In mattinata il pilota di Vasto ha girato in 1’59"388, un tempo che l’ha proiettato al terzo posto nella classifica, dietro alla coppia dei piloti ufficiali Honda, Marc Marquez e Dani Pedrosa. Con il caldo e l’afa, nel pomeriggio ci sono state poche variazioni significative nella classifica dei tempi e le posizioni sono rimaste invariate fino alla fine della sessione:

"Sono molto contento perché torno a casa dopo un test davvero positivo. Siamo migliorati continuamente dal primo giorno fino a stasera. Oggi pomeriggio abbiamo lavorato anche con la seconda moto e provato setting diversi per cercare di capire se la modifiche andavano nella direzione giusta, e fatto anche diverse prove di elettronica, visto che avevamo un software evoluto per la GP14.3. Tanto impegno quindi in questi tre giorni, e sono contento anche della mia nuova squadra: i ragazzi hanno fatto un gran bel lavoro. Ho davvero voglia di provare la nuova GP15 a Sepang 2 ma sono già molto soddisfatto per come siamo cresciuti in questi mesi."

Al mattino Andrea Dovizioso non aveva potuto sfruttare in pieno il potenziale della gomma morbida, non riuscendo a compiere un giro perfetto nella sua unica uscita, ma il pilota forlivese è rimasto comunque soddisfatto di aver raggiunto l’obiettivo che si era prefissato alla fine della giornata di ieri, cioè di girare sotto i due minuti. Andrea, ha ottenuto il suo miglior tempo in 1’59"874 ed ha concluso il suo programma di lavoro all’ora di pranzo, chiudendo questi primi test del 2015 al settimo posto nella classifica generale:

"Sono molto contento di questi tre giorni di test perché il nostro obiettivo era migliorare ancora sia di ciclistica che di elettronica e volevamo anche fare delle comparazioni che ci serviranno per la moto nuova. Siamo stati sempre veloci in tutti e tre i giorni, e questo è sempre molto importante, e poi sono anche riuscito a scendere sotto i due minuti, che era uno degli obiettivi per me su questa bellissima pista. L’unico lato negativo è che questa mattina non sono riuscito a fare un giro perfetto con l’unica gomma morbida che avevo a disposizione, ma tutto il resto del lavoro è stato molto soddisfacente: anche ieri abbiamo fatto una simulazione di quindici giri ottenendo dei tempi costanti e interessanti. Torno in Italia molto soddisfatto e molto curioso di vedere e provare la nuova GP15."

Luigi Dall’Igna (Direttore Generale Ducati Corse)

"Questi primi test del 2015 sono andati bene dal mio punto di vista, e sono contento per quanto riguarda i tempi sul giro ma soprattutto per gli sviluppi che siamo riusciti a fare in questi tre giorni. Sicuramente abbiamo fatto dei passi avanti per quanto riguarda il software e anche la ciclistica. Abbiamo provato delle soluzioni che non avevamo mai avuto il tempo di testare durante la passata stagione e quindi siamo riusciti anche ad ottenere delle informazioni molto utili per lo sviluppo della GP15, che porteremo in pista nei prossimi test di Sepang."

Tags:
MotoGP, 2015, SEPANG MOTOGP™ OFFICIAL TEST, Andrea Dovizioso, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com

2 anni fa

Test positivi per la Yamaha a Sepang