Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Quartararo giá in testa nella prima giornata

Quartararo giá in testa nella prima giornata

Il rookie della categoria cadetta stupisce tutti staccando il miglior crono del Day1 del test di Valencia.

Dopo la lunga pausa invernale, anche le moto della categoria cadetta rimettono le ruote in pista al circuito Ricardo Tormo di Valencia, tracciato sul quale da oggi fino a giovedì le giovani leve del Campionato del Mondo affileranno le armi in vista della prima gara di fine marzo in Qatar.

In questa prima giornata, la palma del migliore è andata a Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0) che stacca il miglior riferimento cronometrico di 1’39”392. Appena 23 millesimi dietro, trovaiamo l’inglese Danny Kent (Leopard Racing), quindi il 17enne Enea Bastianini (Junior Team Gresini). Ancora un italiano, Niccoló Antonelli (Ongetta Rivacold) in quarta posizione. Dopo un poker Honda, al quinto posto la prima delle KTM: è quelle dell’ufficiale Miguel Oliveira (RedBull KTM Ajo). Sulla scia dei millesimi, la Husqvarna di Isaac Viñales a precedere Karel Hanika e Romano Fenati (Sky Racing VR46).

Il rookie mette subito le cose in chiaro. Fabio Quartararo, 15enne di Nizza e new entry della categoria cadetta Moto3, non mostra alcun timor reverenziale in questa prima giornata di test sul tracciato Ricardo Tormo e sul finire dell’ultima sessione stampa il crono piú veloce.

La piazza d’onore se l’aggiudica Danny Kent. L’inglese del team Leopard Racing si ferma a soli 23 millesimi dal nizzardo, registrando il suo miglior crono nella seconda sessione della giornata: nell’ultimo turno infatti non riesce a migliorarsi.

Al terzo posto assoluto, si piazza Enea Bastianini: niente male per il 17enne di Rimini, soprattutto tenendo conto del cambio di moto (da KTM a Honda) operato dal team Gresini per puntare alla conquista del titolo iridato.

Stesso discorso per il suo ex-compagno di squadra Niccoló Antonelli, ora in forza al team Ongetta-Rivacold: per buona parte della giornata in testa alla graduatoria dei tempi, il pilota di Cattolica ha mostrato anche quest’oggi il feeling giá evidenziato negli ultimi test della passata stagione.

Dopo un poker di Honda nei piani alti, la prima delle KTM: il neo-acquisto Miguel Oliveira, arrivato in luogo del partente Jack Miller (oggi in visita qui a Valencia) si è fermato a 4 decimi dal leader della giornata.

Sesto il primo pilota spagnolo del lotto: Isaac Viñales accusa un ritardo di appena 36 millesimi dal portoghese che lo precede, portando comunque la Husqvarna a un passo dalla Top Five.

Il ceco Karel Hanika è il primo a oltrepassare il mezzo secondo di ritardo col suo miglior crono fatto registrare al dodicesimo di 22 giri in totale.

Romano Fenati (Sky Racing VR46) chiude in ottava posizione il primo giorno sul Ricardo Tormo, con poco piú di sei decimi dal rookie Quartararo. Il suo compagno di squadra, Andra Migno, è invece 15º.

Da registrare, nella seconda sessione della giornata, la caduta di Efren Vazquez: il 29enne di Barakaldo ha perso il controllo della sua Honda. Sospetta frattura dello scafoide, ne sapremo di piú nelle prossime ore.

Tags:
Moto3, 2015, VALENCIA MOTO2™ - MOTO3™ OFFICIAL TEST, Fabio Quartararo, Estrella Galicia 0,0

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›