Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nieto e Migno si raccontano

Nieto e Migno si raccontano

Il team manager dello Sky Racing VR46 e il secondo pilota parlano degli obiettivi stagionali.

Alla vigilia della presentazione ufficiale dello Sky Racing Team VR46, prevista per domani mattina in quel di Tavullia, Sky Italia ha ospitato nei suoi studi i volti nuovi della squadra che scenderà in pista in questa stagione 2015 che scatterà a fine mese in Qatar.

Al timone della struttura, Pablo Nieto, ha già la idee chiare sul lavoro da svolgere e su quel che l'attende in questa nuova avventura:

"Stiamo lavorando insieme a Ktm, soprattutto sul telaio, poiché sul motore non abbiamo avuto problemi, per portare entrambi i nostri piloti all’esordio in Qatar nelle migliori condizioni possibili. La cosa più importante è procedere step by step, stare calmi e lavorare bene. L’obiettivo del team è essere competitivi nel Mondiale."

L'espero spagnolo parla anche del progetto di valorizzazione dei giovani talenti dello Sky Racing Team VR46 quale segnale forte per il motociclismo:

"E’ un progetto molto bello che ha lo scopo di valorizzare i giovani piloti italiani. Migno ha un talento incredibile, così come Fenati, che ha ancora più esperienza e potrà lottare per vincere il campionato. Sono convinto che quest’anno ci divertiremo ...con i nostri piloti!"

Con Romano Fenati determinato a puntare al trono lasciato vacante da Alex Marquez, a dividere il box ci sarà Andrea Migno, di provenienza Mahindra, con la quale l'anno scorso ha raccolto ben 7 apparizioni:  

"Non sono stati dei test facilissimi ma si sapeva perché la moto è nuova, così come il team per me. La moto nuova è ancora da sistemare un po’ però nei prossimi test riusciremo sicuramente a trovare le soluzioni giuste per iniziare al meglio il Mondiale. Il feeling è buono, anche quello ancora un po’ da migliorare, però siamo pronti per gli ultimi test di Jerez e fiduciosi per l’esordio in Qatar."

Il 19enne di Cattolica ha grinta da vendere e ci sta provando al massimo, pur sapendo che ha davanti tanto da imparare:

"Il mio obiettivo è quello di divertirmi al massimo, è la mia prima stagione nel Motomondiale. Il mio sogno è quello di essere rookie dell’anno, cioè il debuttante che arriva più avanti in assoluto nella classifica finale.

Con Romano mi sto trovando molto bene, ci conosciamo da quando eravamo piccoli, da quando andavamo insieme sulle minimoto. In questa prima fase di test, sia dentro che fuori dalla pista, mi sono trovato molto bene con lui perché in pista mi aiuta a livello tecnico e di guida. E anche fuori stiamo bene insieme, ci divertiamo e quindi il clima è buono."

Tags:
Moto3, 2015, Andrea Migno, SKY Racing Team VR46

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›