Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La Ducati torna a colpire

La Ducati torna a colpire

Come negli ultimi test pre-season, la GP15 chiude davanti ai rivali. Domani in gara, sarà attesa per la prova del nove.

Ci hanno preso gusto e l’hanno rifatto. Le Ducati GP15 erano le moto più attese qui al Losail International Circuit, specie dopo la straordinaria dimostrazione di forza nelle due giornate di test pre-season di due settimane fa.

In questo weekend, le Desmosedici firmate da Gigi Dall’Igna hanno iniziato a prendere confidenza col circuito attraverso piccoli ma decisivi step, che le hanno rilanciate nuovamente nelle alte sfere del motociclismo mondiale. E poco importa se stasera in qualifica è mancata la “doppietta”.

Andrea Dovizioso ha centrato la prima pole position della stagione 2015, scalzando i rivali della Repsol Honda, Dani Pedrosa e Marc Marquez, che fino a ieri avevano dominato. L’interesse si sposta adesso sulla gara: le GP15 dovranno dimostrare di poter esser veloci non solo sul time-attack, ma anche sulla distanza dei 22 giri previsti.

Solo due Honda nelle prime 11 posizioni della griglia (complice la scivolata di Cal Crutchlow nel momento clou delle Q2), ma le HRC ufficiali rimangono le moto più equilibrate del lotto. Alle loro spalle altre due Desmosedici, quella di Andrea Iannone e Yonny Hernandez, popolano la seconda fila che viene chiusa dalla prima Yamaha in pista di Jorge Lorenzo, 6º a oltre mezzo secondo da Dovizioso.

Sia il maiorchino, sia il suo compagno di squadra Valentino Rossi (8º), non hanno ancor trovato il set-up perfetto. Sabato da incorniciare per Danilo Petrucci (Pramac Racing), che dopo aver brillato nelle Q1 ha chiuso in piena Top Ten.

La rientrante Suzuki paga la mancanza di potenza sul lungo rettilineo e non va oltre la 11ª e 13ª piazza rispettivamente con Aleix Espargarò e il rookie della classe regina Maverick Viñales. L’altro esordiente Jack Miller non va oltre il 22° posto.

In chiave ‘Open’, la moto migliore della categoria è la Desmosedici dello spagnolo Hector Barberà (Avintia Racing) , che si aggiudica la quindicesima casella dello schieramento, scortato dal suo compagno di squadra Mike Di Meglio.

La classe regina tornerà in pista domani alle 17:00 locali (le 16:00 in Italia) per il Warm Up, mentre alle 21:00 del Qatar (le 20:00 in Italia) scatterà la prima gara della stagione del Campionato del Mondo MotoGP™ 2015.

La griglia di partenza della classe MotoGP™ a Losail

Tags:
MotoGP, 2015, COMMERCIAL BANK GRAND PRIX OF QATAR, Q2, Dani Pedrosa, Marc Marquez, Andrea Dovizioso

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›