Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Crutchlow: "C’è sempre margine di miglioramento"

Crutchlow: 'C’è sempre margine di miglioramento'

Secondo tempo per Crutchlow nella prima giornata in Texas.

Il team CWM LCR Honda ha attraversato l’Atlantico per due gare in due settimane a partire dal GP del Texas sulla pista di Austin questo weekend. Cal Crutchlow ha chiuso al 4° posto il GP inaugurale del 2013 e, nonostante la gara sfortunata dello scorso anno sull’asfalto texano, il pilota britannico arriva ad Austin carico dopo il brillante settimo posto ottenuto in Qatar nel primo GP in sella alla Honda.

Lo dimostra il fatto che il pilota no.35 ha chiuso il primo giorno di prove con un incoraggiante secondo tempo contando anche sull’ausilio di un nuovo telaio montato su una delle sue RC213V Factory Spec. Nonostante l’ottima performance, Crutchlow sperava di mettere insieme un maggior numeri di giri sull’asciutto ma il meteo non lo ha permesso con la prima sessione del mattino sotto la pioggia:

“Al momento mi sento bene in sella alla RC213V. Credo che dovremmo fare qualche giro in più con il telaio nuovo perché non c’è stato molto tempo disponibile con l’asciutto. Devo chiarirmi meglio le idee. Naturale che sono felice del secondo tempo ma c’è sempre margine di miglioramento. I progressi ci sono stati e la velocità non è niente male. La mattina, con la pioggia, ho fatto solo sei giri e non è sufficiente per capire del tutto la moto. In certi punti della pista avevamo troppa potenza e la moto impennava troppo ma fa tutto parte del gioco. È soltanto il primo giorno su una pista dove non avevo mai girato con la Honda”.

Tags:
MotoGP, 2015, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, FP2, Cal Crutchlow, LCR Honda

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com
Lowes si conferma nelle FP2

2 anni fa

Lowes si conferma nelle FP2