Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marquez: "Ci siamo toccati e sono caduto ..."

Marquez: 'Ci siamo toccati e sono caduto ...'

Il campione del mondo è stato al comando della corsa dal primo al penultimo giro, quando si è verificato il contatto con Valentino Rossi.

Marc Marquez è caduto a un giro mezzo dalla fine, mentre era in lotta per la vittoria con Valentino Rossi. Il pilota Repsol Honda ha dominato nella prima parte di gara, arrivando a toccare un vantaggio di oltre 4”.

Nulla ha potuto però il campione del mondo contro la rimonta di Rossi, che l’ha sorpassato a penultimo giro. Nel tentativo di replica Marquez sé scontrato con il rivale della Yamaha finendo a terra e concludendo in quel momento la sua gara:

"E' un vero peccato, perché fino a quel punto stavamo facendo una bella gara. Avevamo fatto una scelta di gomme diversa da Valentino e la nostra strategia stava funzionando. Quando ho visto che si stava avvicinando, ho deciso di risparmiare le gomme. Sapevo che avremmo lottato sino alla fine. Quando mi ha raggiunto, ci siamo affrontati per un paio di curve, purtroppo ci siamo toccati e sono caduto. Ho sempre detto che lui è il mio idolo e il mio riferimento, si può sempre imparare tanto da lui. Ora dobbiamo pensare a Jerez e iniziare a recuperare punti."

Tags:
MotoGP, 2015, GRAN PREMIO RED BULL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, RAC, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Segui questo tema ›

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›