Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Zarco vince e va in testa al Mondiale

Zarco vince e va in testa al Mondiale

Il 24enne di Cannes vince la sua prima gara in Moto2™ che lo proietta al vertice della classifica iridata.

Al terzo tentativo utile, dopo i round del Qatar e del Texas, Johann Zarco conquista al Termas de Rio Hondo la sua prima vittoria in Moto2™: un successo che il 24enne francese inseguiva da ben 3 stagioni, ma al quale solo dopo il passaggio nella struttura di Aki Ajo in questo 2015, aveva iniziato a dedicarsi con un diverso spirito.

Per Zarco la soddisfazione è doppia, perché questo primo trionfo gli è valso la vetta della classifica iridata, ora condotta con 4 punti di vantaggio su Alex Rins. Il rookie continua a stupire e, anche se ha dovuto lasciare la leadership proprio al francese, può dirsi soddisfatto per la progressione raggiunta in queste prime tre apparizioni nella categoria, con quarto, un terzo e un secondo posto da far invidia a qualsiasi altro esordiente.

Il podio del Gran Premio Red Bull de la Repùblica Argentina rispecchia in pieno la classifica mondiale, con Sam Lowes in terza posizione. L’inglese della Speed Up si ritrova da solo a lottare contro l’esercito di Kalex che lo circondano, fino a subire a tre giri dalla fine il sorpasso decisivo di Rins; ma il 24enne di Lincoln stringe i denti e porta a casa punti preziosi che danno la giusta motivazione a tutta la struttura di Luca Boscoscuro.

Un’altra bellissima realtà che continua ad affermarsi nella classe intermedia risponde al nome di Franco Morbidelli. Il pilota del team Italtrans Racing conquista il terzo 5º posto consecutivo in altrettante gare, raggiungendo la quarta piazza della classifica. Anche se oggi ha chiuso alle spalle del suo compagno di squadra Mika Kallio, il 24enne romano ha condotto una gara esemplare, dopo esser scattato dalla 22ª casella dello schieramento.

Miglior risultato di sempre in Moto2™ anche per il marchigiano Lorenzo Baldassarri, ottavo al traguardo e unico pilota a regalare una gioia al team Athinà Forward Racing, a causa della scivolata in cui è incappato Simone Corsi al secondo giro. Stessa sfortunata sorte toccata anche al belga Xavier Simeon mentre era in piena lotta per la quarta posizione.

Fuori dalla Top Ten il campione del mondo Tito Rabat: appena 17 punti in tre gare è un bilancio pesante per un pilota del suo calibro. Se vuole difendere la sua corona, dovrà assolutamente invertire questa tendenza già dal prossimo round, la “sua” Jerez de la Frontera.

Le classifiche Piloti e Costruttori

L’ordine di arrivo della classe Moto2™ in Argentina

Tags:
Moto2, 2015, GRAN PREMIO RED BULL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, RAC, Sam Lowes, Alex Rins, Johann Zarco

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›