Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Quartararo avvisa gli avversari

Quartararo avvisa gli avversari

Al rookie della Moto3™ sono bastati appena quattro Gran Premi per centrare la sua prima pole position nel Campionato del Mondo.

Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0) è l’uomo del giorno. In realtà il 16enne di Nizza è il più giovane dello schieramento della categoria cadetta, ma ha già dimostrato tutto il suo talento e il suo potenziale in questo sabato di qualifiche del Gran Premio bwin de España.

Dopo aver preso le misure nei primi tre round del 2015, dove comunque ha conquistato un superbo 2º posto in Texas, tornato in Europa e su un tracciato che conosceva bene come il Circuito di Jerez, il campione uscente del FIM CEV Repsol non ha deluso le aspettative.

Il rookie della Moto3™ ha conquistato la prima pole position della sua fresca carriera nel Campionato del Mondo, chiudendo davanti all’inglese Danny Kent (Leopard Racing). Il leader della classifica iridata, dopo il primo posto nelle FP3 del mattino, aveva dato l’impressione di poter agevolmente accaparrarsi la pole.

Il cronometro ha invece ricordato all’alfiere del team di Stefan Kiefer che in gara dovrà vedersela con il temibile debuttante e che difficilmente potrà attuare la stessa tattica del ‘fuggitivo’ che gli è riuscita negli ultimi due round. L’appetito vien mangiando e c’è da scommettere che, dopo quest’ottima prova in qualifica, Quartararo proverà anche a vincere la gara.

Per gli appassionati di motociclismo, l’altra buona notizia della giornata è rappresentata dalla risalita della KTM. Dopo il dominio Honda di inizio stagione e dei primi turni di libere qui a Jerez, nelle qualifiche di questo pomeriggio la Casa di Mattighofen piazza ben 4 moto a cavallo della prima e della seconda fila.

Miguel Oliveira (Red Bull KTM Ajo) è il primo di questo poker austriaco in cui figurano anche i suoi compagni di squadra Brad Binder e Karel Hanika; nel mezzo, a sorpresa, s’inserisce il tedesco Philipp Oettl (Schedl GP Racing).

La terza fila della griglia di partenza parla invece interamente italiano: Enea Bastianini (Gresini Racing Moto3) chiude al settimo posto, rallentato dal traffico in pista nel suo giro lanciato, che gli ha fatto perdere la seconda fila per appena 53 millesimi. Romano Fenati (Sky Racing VR46) ha sfruttato invece il gioco delle scie per agguantare l’ottava posizione assoluta, già raggiunta nel precedente round al Rio Hondo. Quindi, Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold) ancora su Honda, riesce ad entrare nella Top Ten chiusa dal compagno di squadra di Quartararo, Jorge Navarro.

Dai primi dieci rimangono fuori il vincitore del Qatar, Alexis Masbou (SAXOPRINT RTG), Jakub Kornfeil (Drive M7 SIC) e Isaac Viñales (Husqvarna Factory Laglisse), che in queste qualifiche ufficiali non hanno saputo confermare gli incoraggianti risultati delle libere.

La categoria cadetta tornerà in pista domani alle 08:40 per il Warm Up, mentre alle 11:00 scatterà la quarta gara della stagione 2015 del Campionato del Mondo Moto3™.

La griglia di partenza della classe Moto3™ a Jerez

Tags:
Moto3, 2015, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, QP, Fabio Quartararo, Miguel Oliveira, Danny Kent, Leopard Racing, Red Bull KTM Ajo, Estrella Galicia 0,0

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com
Manzi tampona Oliveira

3 anni fa

Manzi tampona Oliveira