Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La sfida della MotoGP™ si sposta a Le Mans

La sfida della MotoGP™ si sposta a Le Mans

La lotta della classe regina s'infiamma con l’arrivo al leggendario circuito di Le Mans per il Monster Energy Grand Prix de France.

Le Mans ha ospitato per la prima volta un Gran Premio motociclistico nel lontano 1969 e, da allora, il Campionato del Mondo vi è tornato per 27 stagioni, le ultime 16 delle quali consecutive.

Valentino Rossi (Movistar Yamaha) si presenta leader della classifica iridata con 15 punti di vantaggio, ma non vince a Le Mans dal 2008. Il pesarese, che a Jerez ha conquistato il suo podio numero 200 della carriera, nonché l'ottavo di fila, può comunque vantare tre vittorie sul tracciato francese (2002, 2005, 2008), mentre l'anno scorso finì secondo.

Il suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, che ha letteralmente dominato l’intero weekend del GP di Spagna cogliendo la sua 34ª vittoria in MotoGP™, non gli renderà la vita facile. Il maiorchino si presenta rinato dopo un inizio difficile di stagione, e attualmente occupa la terza posizione in campionato, a soli 20 punti da Rossi. Inoltre, è uno dei piloti di maggior successo a Le Mans, con ben 4 affermazioni: uno in 250cc (2007) e tre in MotoGP™ (2009, 2010, 2012).

Marc Marquez (Repsol Honda) non è mai sceso giù dal podio, quando è riuscito a concludere una gara a Le Mans. Il campione del mondo in carica, qui vittorioso nella passata stagione, ha avuto queste due settimane a disposizione per recuperare dalla frattura al dito; attualmente è quarto in classifica, a 26 punti da Valentino.

A Le Mans dovrebbe finalmente fare il suo ritorno Dani Pedrosa, che ha dovuto saltare gli ultimi tre round a causa di un intervento chirurgico al braccio. Il pilota di Sabadell condivide con Lorenzo il numero di quattro vittorie sul circuito francese: uno in 125cc, due in 250cc, e il suo unico successo in MotoGP ™ del 2013.

Andrea Dovizioso (Ducati Team) cercherà di riprendersi della debacle andalusa a Le Mans, circuito sul quale è salito due volte sul podio (2010, 2011) nella classe MotoGP™. La Ducati non ha mai vinto a Le Mans, con Rossi che ottenne l’ultimo podio nel 2012. Dovizioso conserva ancora il secondo posto in classifica (a -15 da Rossi) grazie a tre podi consecutivi nelle prime tre gare.

Il suo team-mate Andrea Iannone vorrà rifarsi dell’errore commesso alla partenza di Jerez, che ha vanificato l’ottima qualifica che gli era valsa la prima fila e compromesso una gara in cui poteva dire la sua, ma che ha ugualmente onorato con una rimonta dalla undicesima alla sesta posizione, nonostante la configurazione da bagnato inserita.

Le Mans attende anche il team SUZUKI ECSTAR, che ha fatto passi da gigante in questo inizio di stagione, spesso con entrambi i suoi piloti nella top ten. Aleix Espargarò lo scorso anno tagliò il traguardo al nono posto, mentre il suo compagno di squadra, il rookie Maverick Viñales, vinse qui la gara della Moto3™ nel 2013.

Pol Espargarò (Monster Yamaha Tech3) lo scorso anno chiuse il GP di Francia al quarto posto, perdendo il podio per appena quattro decimi. Il suo compagno di squadra Bradley Smith invece arrivò a 20 secondi, tagliando il traguardo in 10ª posizione. Attualmente però, l’inglese si trova due scalini sopra il pilota di Granollers nella classifica del campionato.

Scott Redding (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Racing) ha vinto la gara della Moto2™ a Le Mans nel 2013, mentre l’anno scorso in MotoGP™, ha tagliato il traguardo in 12ª posizione. Alle sue spalle si è piazzato il colombiano Yonny Hernandez (Pramac Racing) che, insieme al compagno di squadra Danilo Petrucci, continueranno la loro emozionante battaglia per entrare nella Top Ten, come quella vista a Jerez.

Hector Barberà (Avintia Racing) è il miglior pilota della categoria ‘Open’, saldamente in testa nella speciale classifica davanti alle RC213V-RS di Jack Miller (CWM LCR Honda) e Nicky Hayden (Aspar MotoGP Team).

La classe regina MotoGP™ scenderà in pista a Le Mans venerdì alle 09:55, con le FP1.

Tags:
MotoGP, 2015, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›