Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

#FrenchGP: un classico del calendario MotoGP™

#FrenchGP: un classico del calendario MotoGP™

Il circuito Bugatti, sede delle ultime 15 edizioni della tappa francese del Campionato, vanta una lunga tradizione nelle competizioni.

Dall'inizio del Campionato del Mondo nel 1949, il Gran Premio di Francia della classe regina si è disputato 52 volte, la prima delle quali sugli 8895m del tracciato di Albi, nel 1953.

Da allora, la tappa francese del Campionato si è tenuta su altri otto diversi circuiti: Rouen, Reins, Clermont-Ferrand, Le Mans, Paul Ricard, Nogaro e Magny-Cours. Nel 1969, la prima edizione a Le Mans, che ha poi ospitato il Gran Premio per ben 27 volte.

Nell'era moderna, il Gran Premio di Francia ha regalato grandi battaglie, come quella della stagione 1988 al Paul Ricard che vide protagonisti Wayne Gardner, Eddie Lawson, Christian Sarron e Kevin Schwantz.

Dopo una gara ricca di sorpassi, a poche curve dalla fine, quando ormai il leader della corsa vedeva la bandiera a scacchi, il motore della sua Honda NSR 500 lo tradiva togliendogli ogni possibilità di vittoria, e tagliando il traguardo giù dal podio, in quarta posizione.

La stagione 1991 è l’unico in cui si disputarono due gare sul suolo francese; prima il GP di Francia al Paul Ricard, quindi la seconda corsa proprio Le Mans, in sostituzione del GP del Brasile a due gare dalla fine, sul quale Rainey conquistò il secondo dei suoi tre titoli mondiali con la Yamaha.

Nell’edizione 2001, Max Biaggi conquistò invece la sua prima vittoria in 500cc da pilota Yamaha,  mentre l'anno successivo, entrati ormai nell’era delle MotoGP, Le Mans vide la prima linea dello schieramento interamente occupata dalle nuove quattro tempi.

Più tardi, Le Mans fu teatro nel 2003 dei primi acuti del motociclismo spagnolo nel Mondiale, con un vittorioso ‘triplete’ composto da Dani Pedrosa in 125cc, Toni Elias in 250cc e Sete Gibernau in MotoGP™.

Durante la stagione 2007, proprio in Francia la Suzuki colse la sua prima e unica vittoria nella classe MotoGP, con gara epica dell’australiano Chris Vermeulen sotto la pioggia. Non solo: si trattò anche della prima affermazione delle coperture giapponesi Bridgestone in regime di bagnato.

Nel 2009 Jorge Lorenzo centrò la seconda delle sue quattro vittorie nel Gran Premio di Francia a Le Mans nel caos del "flag-to-flag", corsa in cui il suo compagno di squadra Valentino Rossi concluse con una caduta.

Dall’introduzione della classe MotoGP™ nel 2002, i pilota più vincenti a Le Mans sono stati Valentino Rossi (2002, 2005, 2008) e Jorge Lorenzo (2009, 2010, 2012), ciascuno con tre vittorie a testa. Sono seguiti a quota due (2003, 2004) da Sete Gibernau. Alle loro spalle, Marco Melandri, Chris Vermeulen, Dani Pedrosa, Casey Stoner e Marc Márquez con 1 trionfo.

Chi vincerà questo fine settimana in MotoGP™? La Ducati riuscirà finalmente a trionfare a Le Mans?

Tags:
MotoGP, 2015, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›