Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

"Sounds of Suzuka", una celebrazione molto speciale

'Sounds of Suzuka', una celebrazione molto speciale

Kenny Roberts, Eddie Lawson e Kevin Schwantz tornano sulla pista giapponese in sella alle loro rispettive moto.

Dal suo 50° anniversario nel 2012, il circuito di Suzuka è diventato teatro di varie attività volte a salvaguardare prezioso retaggio storico lasciatogli in eredità da costruttori e piloti delle gare di auto e moto.

Lo scorso fine settimana la manifestazione "Sounds of Suzuka", ha riunito tre MotoGP™ Legends scesi in pista in sella a quelle stesse moto con le quali hanno raggiunto i più importanti successi della loro carriera sportiva.

Il tre-volte campione del mondo 500cc, Kenny Roberts, è stato il primo a solcare l'asfalto del tracciato giapponese con la sua Yamaha YZR 500, moto che ha segnato un'epoca nella classe regina, quando il pilota americano ha cambiò per sempre lo stile di guida del motociclismo.

Eddie Lawson, quattro volte iridato nella top class, si è esibito sull'indomabile Honda NSR 500 in sella alla quale ha vinto l'ultimo dei suoi titoli mondiali dopo tutta una carriera da pilota Yamaha.

Il pubblico nipponico ha potuto anche apprezzare la passerella di Kevin Schwantz, Campione del Mondo 500cc nel 1993 e pilota ufficiale Suzuki, autore tra l'altro di vittorie memorabili proprio nel GP del Giappone.

Il pilota americano ha girato con la RGV del 1989, facendo rivivere (con i colori Pepsi) a tutti gli appassionati una delle immagini più belle di questo sport, in sella alla quale, nonostante 6 vittorie e 9 pole position, chiuse quarto in quella stagione epica a causa di cadute e altri inconvenienti meccanici.

Tags:
MotoGP, 2015

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›