Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Fenati avvisa Kent

Fenati avvisa Kent

Il pilota dello Sky Racing VR46 si qualifica in prima fila dietro il leader Kent e il suo compagno di squadra Ono.

Danny Kent (Leopard Racing) conquista la sua seconda pole position stagionale dando ancora una volta una prova della sua forza e del suo talento. Ma a festeggiare è l’intera struttura di Stefan Kiefer che, grazie al rookie Hiroki Ono, bravo a sfruttare il gioco delle scie sul lungo rettilineo, regala al suo team una fantastica quanto inasperata doppietta.

Il leader del mondiale è dunque pronto per la sfida di domani e determinato a rovinare la festa a Romano Fenati (Sky Racing VR46). Il pilota ascolano, reduce dalla vittoria due settimane fa a Le Mans, ha proseguito nella stessa linea di lavoro intrapresa ieri sulla sua KTM.

La casa austriaca di Mattighofen può dirsi soddisfatta a metà, anche grazie al quarto posto agguantato dal ceco Karal Hanika (Red Bull KTM Ajo): i suoi compagni di squadra infatti, Miguel Oliveira e Brad Binder non hanno affatto brillato, finendo addirittura fuori dalla Top Ten. Bilancio non esemplare, se consideriamo che stiamo parlando di una struttura ufficiale.

Quinto assoluto, a conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi giorni, Niccolò Antonelli (Ongetta-Rivacold). Il 19enne di Cattolica, dopo l’exploit del venerdì, anche nel sabato delle qualifiche si fa trovare pronto all’appello. Dalla sua, Nicco ha adesso la chance della seconda fila e di un tifo che lo sosterrà nella gara di domani.

L’Italia delle due ruote continua a impressionare monopolizzando con i suoi talenti  anche la terza fila: i pupilli di Fausto Gresini, Enea Bastianini e Andrea Locatelli stringono nella loro morsa la Mahindra di Pecco Bagnaia che, dopo il primo podio in carriera in Francia, sembra averci preso gusto a lottare per le posizioni che contano e domani in gara non si risparmierà.

La ‘maglia nera’ della giornata va invece al rookie Fabio Quartararo (Estrella Galicia 0,0), scivolato nei minuti finali alla Scarperia-Palagio mentre era in lizza per la pole position: un vero peccato per il 16enne di Nizza, che nelle FP3 aveva invece fatto sognare gli appassionati risalendo da una mesta 25ª fino alla leadership dell’ultima sessione di libere.

La categoria cadetta tornerà in pista domani alle 08:40 per il Warm Up, mentre alle 11:00 scatterà la sesta gara della stagione 2015 del Campionato del Mondo Moto3™.

La griglia di partenza della classe Moto3™ al Mugello

Tags:
Moto3, 2015, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, QP, Romano Fenati, Hiroki Ono, Danny Kent, SKY Racing Team VR46, Leopard Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›