Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Iannone: "Sono estremamente soddisfatto"

Iannone: 'Sono estremamente soddisfatto'

Strepitosa pole position dell'abruzzese nel Gran Premio d’Italia TIM al Mugello.

Grande prestazione dei piloti del Ducati Team quest’oggi al Mugello. Andrea Iannone, nonostante il problema alla spalla sinistra, è riuscito comunque ad effettuare un giro fantastico in Q2, facendo segnare il nuovo record della pista ed aggiudicandosi quindi la pole position per il GP d’Italia TIM di domani, la sua prima pole in MotoGP.

Era dal 2007 con Stoner che una Ducati non partiva in pole position al Mugello.

Già nella sessione di FP3 del mattino Iannone aveva dimostrato di poter girare con degli ottimi tempi ed aveva fatto segnare il secondo miglior crono dietro a Lorenzo. Prima di iniziare le FP4 il pilota abruzzese del Ducati Team era stato sottoposto ad una terapia antidolorifica alla spalla sinistra da parte dei medici della Clinica Mobile, che gli ha consentito di scendere in pista in buone condizioni:

“Sono molto contento per come è andata oggi! Sicuramente nelle mie condizioni questo risultato non era per niente scontato, ma alla fine abbiamo fatto un buon lavoro insieme alla squadra e siamo riusciti a migliorare. Per me questa pole è davvero importante perché ieri era stata una giornata difficile in cui non riuscivo a capire se la moto progrediva oppure no. Oggi invece abbiamo migliorato tanto e sono estremamente soddisfatto. La squadra è stata perfetta e la mia GP15 ha funzionato bene, ho fatto il nuovo record del circuito ed il nuovo record di velocità. L’unico problema sono ancora le condizioni della mia spalla, perché ci vuole ancora tempo per farla tornare al 100%: domani sarà una gara difficile ma io non mollerò.”

Tags:
MotoGP, 2015, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Q2, Andrea Iannone, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›