Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Mugello sfortunato per Italtrans Racing

Mugello sfortunato per Italtrans Racing

I due piloti costretti ad abbandonare pochi istanti l'uno dall'altro, mentre stavano recuperando dopo una buona partenza.

Al quinto giro, quando dalla diciottesima posizione di partenza si era portato già alla undicesima, l'italiano è entrato in collisione con un altro pilota, ed è caduto. Il finlandese, che lo seguiva a poche decine di metri, coperto da un avversario, non è riuscito ad evitare la moto del compagno, rimasta sul tracciato.

Franco Morbidelli: “Abbiamo incasellato uno zero, dopo tanti risultati utili. Peccato, perché non lo abbiamo ottenuto direttamente per colpa nostra; se vogliamo esaminare le cose, l'unica colpa che ci possiamo imputare è essere partiti troppo indietro, condizione che è sempre potenzialmente poco tranquilla. E' stata una caduta dovuta ad una collisione che non abbiamo provocato. Torniamo a casa senza punti, nonostante tanto lavoro, fatto con continuità, con forza d'animo, e tutti uniti”.

Aligi Deganello (capotecnico Morbidelli) “Franco era molto contrariato. L'incidente è successo alla curva due; una botta bella forte. E' stato un weekend difficile; in gara, il nostro pilota stava comportandosi bene, cercando di ottenere più punti possibile per poi fare meglio nel prossimo GP, a Barcellona. I punti non sono arrivati, ma sicuramente andiamo in Spagna per recuperare”.

Luigi Pansera (Team Manager) “Si è trattato di un weekend iniziato male e finito peggio. Abbiamo rincorso continuamente una situazione che non si era mai presentata prima. Bisogna essere positivi, e pensare fin da ora a far bene a Barcellona”.

Tags:
Moto2, 2015, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, RAC, Franco Morbidelli, Italtrans Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›