Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Il venerdì nel segno di Zarco

Il venerdì nel segno di Zarco

Il leader della classifica iridata inizia nel migliore dei modi il settimo round della stagione sul Circuit de Barcelona-Catalunya.

In Moto2™ un pilota inizia a fare la differenza: il leader del mondiale Johann Zarco (Ajo Motorsport) mina l’equilibrio che sembra aver contraddistinto l’inizio di stagione della classe intermedia facendo della costanza il suo punto di forza. Secondo assoluto nelle FP2, grazie all’ottimo giro fatto registrare in mattinata il francese conserva la sua leadership al termine di questa prima giornata di libere sul Circuit de Barcelona-Catalunya.

A tenergli testa nel pomeriggio è stato un Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP) in gran spolvero: il pilota italo-tedesco, ottavo al Mugello due settimane or sono, ha mostrato quest’oggi un altro segnale positivo. La ‘prima fila virtuale’ è stata chiusa dell’inglese Sam Lowes (Speed Up Racing), giunto a Barcellona determinato a tornare sul podio dal quale manca già da tre round.

Ben 20 piloti, l’ultimo dei quali Ricky Cardus su Tech3, sono racchiusi in meno di 1”: tra l’esercito delle Kalex, troviamo anche le Speed Up di Lowes (3º) e Julian Simon (QMMF Racing). Appena 1 millesimo dietro l’inglese, si piazza Jonas Folger (AGR Team): vincitore di ben 2 Gran Prix in questo inizio di stagione, il pilota tedesco deve trovare la costanza, in prova quanto in gara, se non vuole perdere il contatto dai top rider in classifica.

Il vincitore del Mugello, il Campione del mondo in carica Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS), guida un tridente tutto iberico seguito da Axel Pons e dal rookie Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40) dopo le ultime tre prove opache, concluse fuori dalla Top Ten per errori negli ultimi giri.

Il suo compagno di squadra Luis Salom chiude il venerdì in 10ª posizione davanti alla coppia di elvetici composta da Dominique Aegerter (Technomag Racing Interwetten) e Thomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten).

Più attardati gli italiani: i compagni di squadra nel team Athinà Forward Racing, Simone Corsi e Lorenzo Baldassarri, chiudono la prima giornata al Montmelò rispettivamente con il 12º e il 13º crono, divisi tra loro da soli 44 millesimi; il romano Franco Morbidelli (Italtrans Racing) è sedicesimo a oltre 7 decimi da Zarco, tre posizioni davanti al suo team-mate, il vice-Campione in carica Mika Kallio.

La classe intermedia tornerà in pista domani alle 10:55 per la terza ed ultima sessione di prove libere, per poi scendere nuovamente in pista alle 15:05 per i 45 minuti decisivi delle Qualifiche Ufficiali che decideranno la griglia di partenza del Gran Premi Monster Energy de Catalunya 2015.

La combinata delle prove libere del venerdì della Moto2™ in Catalunya

Tags:
Moto2, 2015, GRAN PREMI MONSTER ENERGY DE CATALUNYA, FP2, Sandro Cortese, Sam Lowes, Johann Zarco, Speed Up Racing, Dynavolt Intact GP, Ajo Motorsport

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com
La zampata di Aleix

1 anno fa

La zampata di Aleix

motogp.com
Navarro primo nelle FP1

1 anno fa

Navarro primo nelle FP1