Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Baldassarri: “Devo lavorare molto sul time-attack”

Baldassarri: “Devo lavorare molto sul time-attack”

Il giovane pilota dell’Athinà Forward Racing fa il punto sulla sua stagione dopo 7 round andati in archivio.

Vieni da 2 Top Ten consecutive e in Argentina hai chiuso 8º. A quale posizioni punti?

Sì, in effetti abbiamo confermato e solidificato questa Top Ten, e sia al Mugello sia a Barcellona, potevo ottenere qualcosa in più. L’importante è continuare su questa strada e puntare ancora a far meglio, per poter stare con quelli davanti.

In classifica sei 15º davanti a Alex Marquez e al tuo compagno di squadra Simone Corsi. In che posizione vorresti concludere la stagione?

A fine stagione, arrivare tra i primi dieci sarebbe un buon risultato da portare a casa.

Perché in qualifica fai sempre più fatica rispetto a quello che riesci  a esprimere in gara?

Devo lavorare molto sul time-attack, perché spesso ho un buon passo gara. In qualifica ci sono molti piloti che riescono a far bene sul giro secco, a volte anche rimanendo attaccati a qualcuno. Dovremmo migliorare proprio in questo frangente: partire più avanti mi consentirebbe di stare con i top rider e di prender meno rischi.

Tiriamo le somme di questa prima parte di stagione: la tua gara migliore e quella che invece attendi, per la quale ti stai preparando?

In Argentina ho ottenuto il mio miglior risultato, ma al Mugello è stata la mia miglior gara perché nelle libere e in qualifica avevo fatto molta fatica e partivo 16º sulla griglia. In gara ho fatto una bella rimonta, addirittura sono andato a riprendere il gruppo della Top Five. Peccato per quel ‘dritto’, che mi ha fatto perdere quasi 10 secondi, altrimenti avrei potuto giocarmela. Ma quella che aspetto è Phillip Island, in Australia: adoro quella pista.

Cosa hai provato oggi in questo test? Su quale aspetto ti sei concentrato maggiormente?

Fondametalmente siamo ripartiti con la moto di ieri, abbiamo provato a cambiare qualcosina e fatto delle modifiche all’anteriore. Volevamo migliorare il feeling su una pista come questa in cui ci sono molte buche. Purtroppo per sistemare il posteriore non abbiamo avuto tempo.

Tags:
Moto2, 2015, Lorenzo Baldassarri, Forward Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com

2 anni fa

#NoSunNoFun Heavy rain at the Catalunya post-GP test will prompt most teams to wrap-up early. Too bad @lorisbaz!