Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rossi: "Per restare primo devo arrivargli davanti"

Rossi: 'Per restare primo devo arrivargli davanti'

Il nove-volte iridato è determinato a mantenere la testa del Campionato sul compagno di squadra Jorge Lorenzo al GP d'Olanda.

Valentino Rossi (Movistar Yamaha) ha mostrato una straordinaria performance al GP di Catalunya, dopo essere scattato dalla settima casella sulla griglia e chiudendo con un altro prestigioso secondo posto. Il pesarese è determinato a incrementare il vantaggio in classifica al TT di Assen questo sabato.

L'obiettivo principale del Dottore è quello di interrompere la striscia positiva del suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, reduce da 4 vittorie di fila:

“Assen sarà un altro fine settimana molto intenso. Dopo sette gare, la differenza tra me e Jorge è di 1 solo punto e per mantenere il primo posto devo arrivargli davanti. Non sarà facile perché Jorge è in gran forma, ma lo sono anch'io e nell'ultima gara a Barcellona, ​​la vittoria era vicina. Il mio potenziale e quello di Jorge sono molto simili.”

Il pilota di Tavullia può vantare un impressionante record sulla pista che è considerata la "Cattedrale" del motociclismo, avendo trionfato sei volte nella classe regina (2002, 2004, 2005, 2007, 2009 e 2013), nonché 1 in 250cc ( 1998) e 1 in 125cc (1997):

“Mi piace Assen, è un bel circuito. Ho fatto alcune buone gare lì in passato e di solito la nostra moto va davvero bene, quindi sarà un'altra gara importante. Sono sicuro che i nostri avversari faranno tutto il possibile per lottare per la vittoria e dobbiamo tenere gli occhi aperti. Dobbiamo migliorare soprattutto in qualifica per esser subito davanti.”

Tags:
MotoGP, 2015, MOTUL TT ASSEN, Valentino Rossi, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›