Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Zarco a caccia di record al Sachsenring

Zarco a caccia di record al Sachsenring

Dopo la vittoria di Assen, il francese può centrare il terzo successo di fila?

Assen ha visto Johann Zarco (Ajo Motorsport) rivendicare la sua terza vittoria stagionale, la seconda consecutiva. Zarco è il quarto pilota francese a vincere tre Gran Premi nella classe intermedia dopo Christian Sarron (1984), Olivier Jacque (2000) e Randy de Puniet (2003).

Nessun transalpino ha mai vinto quattro round nella stessa stagione, ma il Sachsenring è una pista agrodolce per Zarco. Nel 2014 cadde alla curva 12 e la sua moto prese fuoco, mentre nel 2011 conquistò il secondo posto in 125cc.

Da quando ha assunto la leadership della classificata iridata in Argentina, Zarco ha incrementato il suo vantaggio in Campionato a ogni turno. Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS Racing). Il Sachsenring è l'unico tracciato attualmente in calendario sul quale lo spagnolo non è mai salito sul podio nella classe Moto2™; inoltre le Kalex non hanno mai vinto in Germania.

Terzo ad Assen e in classifica generale, Sam Lowes (Speed ​​Up Racing) è tornato sul podio dal terzo round in Argentina dopo tre gare consecutive in cui sembrava abbonato al 4º posto. L’inglese e la struttura di Luca Boscoscuro si stanno impegnando per migliorare il telaio Speed Up e guadagnare decimi preziosi per avvicinarsi alle Kalex di Rabat e Zarco.

Jonas Folger (AGR Team) sesto nella classifica di campionato, arriva in Germania per correre la gara di casa. Ad Assen sembrava poter dire la sua per la vittoria, ma si è perso nelle fasi finali. Finora il tedesco ha vissuto una stagione altalenante, caratterizzata da 2 vittorie ma anche di una serie di risultati deludenti.

Al Sachsenring correrà davanti al suo pubblico anche Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP) con l’intento di rientrare nella Top Ten del Campionato. Attualmente occupa la 14ª posizione con 30 punti, dieci in meno di Julian Simon (QMMF Racing) che è appunto 10º.

Con il recente passaggio alle sospensioni KYB, Marcel Schrotter (Tech 3) si presenta in patria con la determinazione necessaria per dare una svolta a questa difficile stagione 2015.

Tags:
Moto2, 2015, GoPro MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›