Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Smith: “Dobbiamo migliorare alcuni dettagli”

Smith: “Dobbiamo migliorare alcuni dettagli”

L’anno scorso Bradley Smith è caduto cinque volte al Sachsenring, quest’anno è secondo nelle due sessioni di prove libere.

Nel 2014 Bradley Smith non riusciva a trovare il modo per gestire la sua MotoGP™ e aveva collezionato solo una moltitudine di cadute. Oggi il pilota inglese ha dimostrato di essere un altro uomo: ha registrato un tempo di 1’21.740 a soli 19 millesimi dal primo durante le prove libere e si sta concentrando per riuscire a superare i propri limiti durante le qualifiche ufficiali del GoPro Motorrad Grand Prix Deutschland.

Smith: “Il weekend è iniziato in modo positivo mi sono sentito a mio agio con la moto. La base di lavoro sembra funzionare bene e non vedo l’ora che sia sabato per tornare a girare e provare a migliorare ancora. Sono contento dei risultati di oggi, soprattutto se penso alle difficoltà che abbiamo avuto l’anno scorso su questo circuito. Oggi siamo riusciti a valutare diversi tipi di gomme per l'anteriore e abbiamo già le idee chiare su che cosa usare per la gara. Seguendo gli altri piloti ho notato che ci sono alcuni dettagli che dovremo perfezionare. Comunque sono contento di come ho gestito la moto nel primo e nel terzo settore ma abbiamo bisogno di fare degli aggiustamenti per migliorare nelle altre due parti del circuito. Tutto sommato è un buon inizio essere secondo al termine della prima giornata, adesso abbiamo bisogno di mantenere questo slancio anche nelle prove di domani”.

Tags:
MotoGP, 2015, GoPro MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, FP2, Bradley Smith, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

Motosprint
Suppo: 'Valentino campione di astuzia'

2 anni fa

Suppo: "Valentino campione di astuzia"