Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

La prima pole tedesca di Zarco

La prima pole tedesca di Zarco

Il francese dell’Ajo Motorsport centra la sua prima pole al Sachsenring e avvisa gli avversari.

Johann Zarco (Ajo Mortorsport) conquista la pole position al GoPro Motorrad Grand Prix Deutschland 2015, e fin qui, tutto normale. Se non fosse che il primato odierno è molto più che un semplice dato statistico: non si tratta solo della sua quarta pole stagionale (la terza consecutiva), ma della sua prima affermazione su un tracciato che non è annoverato tra i “preferiti” del francese.

Soprattutto il leader della Moto2™ può prendere il largo via domani, in gara quanto in classifica, dai suoi diretti rivali Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) e Sam Lowes (Speed Up Racing): entrambi sono infatti attardati e chiudono rispettivamente la seconda e la terza fila, accusando un gap importante.

L’inglese in particolare, dopo il volo nelle FP3 del mattino, non è più riuscito a girare sugli stessi tempi delle sessioni precedenti, vedendosi scavalcare dalle Kalex che, ancora una volta, hanno monopolizzato le prime 14 posizioni. Dobbiamo scendere fino alla 20ª infatti, per trovare appaiate le due Tech3 dei compagni di squadra Ricky Cardus e Marcel Schrotter.

Le sorprese così, riguardano la prima fila: a far compagnia al poleman francese, troveremo domani sulla griglia di partenza Xavier Siméon (Federal Oil Gresini Moto2) e Franco Morbidelli (Italtrans Racing). Per il belga si tratta di un gradito ritorno, dopo la pole conquistata in Texas, mentre per il giovane romano è un risultato fortemente voluto e nient’affatto casuale, come evidenziato dal primo posto provvisorio nelle FP3.

A 46 millesimi dallo svizzero Tom Luthi (Derendinger Racing Interwetten), sulla quinta casella dello schieramento si piazza Simone Corsi (Athinà Forward Racing): un feeling perfetto con questo tracciato per il pilota che domani festeggerà la sua 200ª presenza da professionista nel Campionato del Mondo.

Dietro il già citato Rabat, aprono la terza fila gli idoli di casa Sandro Cortese (Dynavolt Intact GP)e Jonas Folger (AGR Team): il primo, che ha centrato la vittoria al Sachsenring solo nel 2012, anno del suo titolo iridato, ha fatto oggi segnare la velocità di punta più elevata della categoria (253 km/h); il secondo invece domani sarà a caccia di una nuova affermazione in questa stagione altalentante.

Fuori dalla Top 10, chiusa dal finlandese Mika Kallio, il rookie Alex Rins (Paginas Amarillas HP 40) e Dominique Aegerter (Technomag Racing Interwetten), vincitore della passata edizione. L’altro esordiente, Alex Marquez, non è andato oltre la 24ª posizione dopo aver assaggiato l’asflato per ben due volte nell’ultima sessione di libere.   

La classe intermedia tornerà in pista domani alle 09:10 per il Warm Up, mentre alle 12:20 scatterà la nona gara della stagione 2015 del Campionato del Mondo Moto2™.

La griglia di partenza della classe Moto2™ al Sachsenring

Tags:
Moto2, 2015, GoPro MOTORRAD GRAND PRIX DEUTSCHLAND, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

@monsteryamahatech3

2 anni fa

The #Yamaha YZR-M1's break out of the darkness and get outside on the sunny Sachsenring track for day two of the #GermanGP !