Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Espargaró: “È stata una gara incredibile”

Espargaró: “È stata una gara incredibile”

Lo spagnolo ha contribuito alla vittoria della Yamaha alla 8 Ore di Suzuka. La casa di Iwata non vinceva dal 1996.

Il Yamaha Factory Racing Team è tornato sul gradino più alto del podio alla 8 Ore di Suzuka dopo l’ultima vittoria del 1996. Con il debutto della nuova Superbike YZF-R1 la casa di Iwata aveva avuto la sensazione che 2015 sarebbe stato il momento giusto per tornare a competere in una gara di resistenza. Sono stati due piloti della MotoGP™, Pol Espargaro e Bradley Smith del Monster Yamaha Tech 3 insieme a Katsuyuki Nakasuga, leggenda della Superbike giapponese a far trionfare di nuovo la casa di Iwata. Prima di quest’ambiziosa sfida Espargaró non aveva mai partecipato ad una gara di endurance e aveva una limitata esperienza nella superbike.

Yamaha Factory Racing Team ha iniziato in pole position grazie al nuovo tempo record del circuito di 2’06”000 registrato da Espargaró durante le qualifiche. Per tutta la gara lo spagnolo ha avuto un ritmo fenomenale, riuscendo a segnare dei tempi da 2’09” a giro, un passo che gli altri piloti hanno faticato a raggiungere. La seconda sosta di Espargaró è costata una penalità di 30” per il suo team ma hanno recuperato in fretta e si sono aggiudicati la vittoria della 38esima edizione della 8 Ore di Suzuka. Il debuttante e vincitore della leggendaria competizione ha così raccontato la sua esperienza:

“Sono molto contento. È stata una gara incredibile. Devo dire che mi dispiace per i miei compagni di squadra perché ho commesso un errore durante la gara. Abbiamo fatto uno stop and go che ci è costato una penalità e minuti preziosi. Ho dato il 200% per riguadagnare il gap che avevamo accumulato e ci siamo riusciti. È impressionante il lavoro che Yamaha ha fatto in questi anni e sono orgoglioso che Nakasuga-san abbia partecipato per la prima volta alla 8 Ore di Suzuka insieme a me e a Bradley, con il quale condivido già il box in MotoGP. Di solito abbiamo molte cose da fare e non riusciamo a parlare spesso da amici. Invece questo fine settimana è stato molto positivo e sono contento perché ho trovato due grandi amici con i quali ho avuto il piacere di condividere la vittoria della 8 ore di Suzuka".

Tags:
MotoGP, 2015, Pol Espargaro, Monster Yamaha Tech 3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›

motogp.com
Il tocco magico di Ajo

2 anni fa

Il tocco magico di Ajo