Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dalla Porta: “È la mia grande occasione”

Dalla Porta: “È la mia grande occasione”

Sostituirà Viñales dal Red Bull Indianapolis Grand Prix diventando il decimo pilota italiano al via nella griglia di partenza della Moto3™.

Ha 18 anni, viene da Prato e da quando ha iniziato a correre ha sempre avuto il numero 48, anno di nascita di nonna Nicoletta, colei che gli regalò la prima moto per correre verso il suo sogno. E la grande occasione per Lorenzo Dalla Porta è arrivata: a partire dal Red Bull Indianapolis Grand Prix prenderà il posto di Isaac Viñales nel team Husqvarna Factory Laglisse del Mondiale di Moto3™.

Nel 2012 Dalla Porta ha vinto il Campionato Italiano di Velocità 125cc e nei due anni successivi ha corso nel Campionato Italiano Moto3 e all’inizio del 2015 ha debuttato nel FIM CEV Repsol con il Team Laglisse Accademy.

I vertici della squadra non erano soddisfatti dei risultati di Viñales nel Mondiale e avevano notato i progressi che Dalla Porta ha fatto fino ad ora nel FIM CEV Repsol e il 24 luglio è arrivata la comunicazione ufficiale: il toscano sostituirà il catalano nel Mondiale di Moto3™.

Lorenzo sarà il decimo italiano al via della classe cadetta e ci ha raccontato come sta vivendo i giorni prima del suo debutto nel Campionato del Mondo.

Al Moto3 Junior Word Championship hai corso con una moto del 2014, quali differenze pensi di trovare nella Moto3™ con cui parteciperai al Moto Mondiale?
“Correrò con una moto ufficiale del 2015, dovrò imparare a guidarla ma immagino che sia migliore rispetto a quella del 2014. Sono due moto molto diverse, faccio ancora fatica a fare un confronto ma per quel che so’ ci sono delle differenze importanti nel motore e nella ciclistica”.

Lavorare con un team che già conosci pensi che abbia dei vantaggi o temi di deludere le aspettative che la squadra ha nei tuoi confronti?
"Continuare a lavorare con lo stesso team sarà un vantaggio, conosco i ragazzi e mi trovo bene con tutti loro. Penso che possa fare un buon lavoro perché sarò circondato da persone che credono in me e anche io dovrò imparare ad avere più fiducia in me stesso. In questo primo appuntamento dovrò imparare molto osservando gli altri piloti”.

Quale pilota prenderai come riferimento il tuo primo weekend nel Moto Mondiale?
“Colui che sta dimostrando di essere il più informa di tutti: Danny Kent”.

I tuoi risultati al Moto3 Junior Word Championship quest’anno sono stati positivi e hai dimostrato di essere cresciuto molto. Pensi che l’esperienza nel FIM CEV Repsol ti abbia fornito una preparazione adeguata per affrontare il Campionato Mondiale?
“Ho ancora molto da imparare ma penso che riuscirò ad apprendere in fretta. Il Moto3 Junior Word Championship è stata senz’altro un’esperienza molto formativa alla quale prenderò parte fino alla fine di questa stagione 2015”.

Sei stato scelto dal team Husqvarna Factory Laglisse per sostituire Isaac Viñales. Come vivi questo ingaggio improvviso?
“Penso che sia una grandissima opportunità per me e spero di poterla gestire e sfruttare al meglio”.

Non hai mai corso la pista di Indianapolis, come studierai il circuito?
“Con la PlayStation e potenziando il solito allenamento di palestra, bici e corsa. Avevo già una buona preparazione e sono abbastanza soddisfatto della mia forma fisica per debuttare nel Campionato Mondiale”.

Nel 2009 Ben Spies fece lo stesso, studiò il circuito di Assen alla PlayStation e poi ottenne la vittoria. Tu che risultato pensi di avere in questa prima gara nel mondiale?
“Non so cosa potrò fare. Mi dà sicurezza sapere di avere un team e una moto competitivi e questo mi permetterà di puntare in alto, ma molto dipenderà da me. Cercherò di fare il massimo e poi vedremo i risultati”.

Con quale gruppo di piloti pensi che potrai confrontarti in gara?
“Cercherò di competere con il gruppo di testa, so che sarà difficile. In teoria, mi piacerebbe poter stare nel gruppo dei primi dieci, poi in pratica lo vedremo ad Indy…”

Tags:
Moto3, 2015, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, Husqvarna Factory Laglisse

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›