Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marquez: “Ho smesso di pensare a Lorenzo”

Marquez: “Ho smesso di pensare a Lorenzo”

Primo solo nelle FP2, il Campione del Mondo in carica ha fatto una gara ragionata e si è accontentato di un secondo posto senza rischi.

Questione di punti. Dopo tre cadute nella prima parte di stagione, il Campione del Mondo in carica, Marc Marquez (Repsol Honda Team), ha fatto una gara ragionata. Lo spagnolo si trovava nella morsa delle due Yamaha ufficiali: davanti a lui Jorge Lorenzo e alle sue spalle il veterano Valentino Rossi (Movistar Yamaha MotoGP).

Ad un certo punto della gara, il 22enne di Cervèra ha dovuto scegliere se spingere al massimo, col rischio di cadere, pur di raggiungere il connazionale oppure, accontentarsi del secondo posto e aumentare il vantaggio sul pesarese:

“Sapevo che vincere oggi sarebbe stato difficile; il mio obiettivo era quello di restare davanti a Valentino e ci sono riuscito. All’inizio ho provato a seguire Lorenzo e, grazie alle nuove gomme, ho potuto spingere nei primi cinque, sei giri. Però quando la gomma ha iniziato scendere perdevo girp nel posteriore. Il gap da Valentino era importante allora ho smesso di pensare a Jorge e ho cercato di aumentare il divario. Oggi abbiamo fatto il massimo. Questo è uno dei circuiti in cui sapevamo che di dover faticare, comunque siamo riusciti a finire col secondo posto”.

Tags:
MotoGP, 2015, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, RAC, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›