Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ron Haslam: “Lorenzo sembra avere margine”

Ron Haslam: “Lorenzo sembra avere margine”

L'ex Campione britannico spiega cosa renda speciale Silverstone e chi secondo lui ha le carte in regola per vincere.

Ron Haslam è considerato uno dei migliori piloti di sempre, avendo corso dal 1977 al 1993 per un totale di 9 podi e una pole position in 110 GP. Legato soprattutto alla Honda, nella sua carriera nel Campionato del Mondo l’inglese ha corso anche con Suzuki, Cagiva, Norton e Yamaha. Ha inoltre partecipato alla Formula TT ed è stato per quattro volte Campione inglese Superbike; da qualche anno gestisce la Ron Haslam Race School a Donington Park, in Inghilterra.

Ron, che cosa ti ricorda Silverstone?
“Il mio podio del 1984, è stato fantastico! Penso che Silverstone sia affascinante per i suoi tifosi. Avverti tutto il loro calore ed è abbastanza insolito: perché generalmente, quando si è in pista, si è sempre molto concentrati da non accorgersi di nulla. Mi ricordo di quel terzo posto e del tifo del pubblico: fu veramente meraviglioso. E poi, un circuito come quello di Silverstone, così veloce quanto divertente, ha davvero tutto! È un po’ irregolare, ma forse è proprio questo che lo rende più emozionante! Su questa pista ho debuttato nel 1977, è un tracciato molto speciale per me”.

Chi pensi che vincerà la gara?
“È una stagione davvero incredibile, Lorenzo sta dando il meglio di sé. Sinceramente penso che andrà molto forte a Silverstone, anche se è una pista difficile, penso che gli piaccia comunque. Anche Rossi e Marquez andranno a caccia della vittoria al Gran Premio di Gran Bretagna. Invece, per quanto riguarda il titolo, odio doverlo dire perché sono legato ad Honda, ma Marquez è lontano da Rossi e Lorenzo. Affinché vinca, gli altri due dovrebbero sbagliare e non riesco a immaginare una cosa del genere. Lorenzo sembra avere del margine e se riuscirà a mantenere questo slancio riuscirà ad aggiudicarsi il titolo”.

Con i piloti britannici in MotoGP™ e Lowes e Kent rispettivamente in Moto2™ e Moto3™, i tifosi avranno di che divertirsi?
"In effetti è un momento incredibilmente fantastico per noi, specie se s’include il Campionato Mondiale Superbike! Con Sam Lowes e Danny Kent che stanno venendo su, possiamo già vedere il potenziale e al tempo stesso il futuro del motociclismo inglese. Per vedere un pilota britannico Campione del Mondo è necessario che egli corra per un team ufficiale. Perché ovviamente hai bisogno di essere in sella a una moto ufficiale per vincere il titolo. Prendi Cal per esempio: anche se ha un buon manico, sta lottando per stare con quelli davanti. Se questo processo di crescita continuerà, sono sicuro che vedremo presto un Campione del Mondo inglese nella classe regina nel giro di pochi anni”.

Tags:
MotoGP, 2015, OCTO BRITISH GRAND PRIX, Ron Haslam

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›