Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rabat rialza la testa

Rabat rialza la testa

Il campione del mondo in carica domina la prima giornata a Misano precedendo Dominique Aegerter e Lorenzo Baldassarri.

Tito Rabat (Estrella Galicia 0,0 Marc VDS) al comando la classifica provvisoria della classe intermedia al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini 2015. Sul rinnovato asfalto del Misano World Circuit ‘Marco Simoncelli’, il campione uscente ha fatto segnare il miglior crono di 1’37”457, limando ben otto decimi al suo stesso riferimento che gli era valso il quinto posto nelle FP1 del mattino.

Alle spalle del pilota di Barcellona,  si piazza lo svizzero Dominique Aegerter (Technomag Racing Interwetten), anch’egli autore di un importante balzo in avanti che lo lascia ben sperare nell’attesa delle qualifiche ufficiali di domani. Dopo essersi aggiudicato mercoledì sera la quinta edizione della Spurtlèda58, Lorenzo Baldassarri (Forward Racing) centra anche la ‘prima fila virtuale’, mancando la piazza d’onore per appena 1 millesimo.

Miglioramento impressionante nel pomeriggio per Sam Lowes (Speed Up Racing): l’inglese passa dalla 14ª alla quarta posizione spezzando la nota egemonia delle Kalex nella classe intermedia. Dobbiamo scendere infatti di dieci caselle per trovare un’altra moto con lo stesso telaio, con lo spagnolo Julian Simon (QMMF Racing).

Sale di un gradino rispetto alle FP1 il rookie Alex Rins (Paginas Amarillas Hp 40), che a fine giornata è riuscita a tenersi dietro Simone Corsi (Forward Racing): il romano, che aveva chiuso in testa la prima sessione del mattino, per 58 millesimi ha avuto la meglio sul leader del mondiale Johann Zarco (Ajo Motorsport).

Il giapponese Takaaki Nakagami (IDEMITSU Honda Team Asia) e Thomas Luthi (Derendinger Racing Interwetten) si piazzano rispettivamente in ottava e nona posizione, mentre la Top 10 è chiusa dai compagni di squadra Jonas Folger e Axel Pons: i due compagni di squadra dell’AGR Team non sono riusciti a migliorare i loro riferimenti delle FP1 che, nel caso del tedesco, gli era valsa la terza posizione.

Non migliorano neanche il rientrante Mattia Pasini (Gresini Racing Moto2) e Mika Kallio (Italtrans Racing), rispettivamente 21º e 22º; concludono appaiati in ventisettesima e ventottesima posizione il compagno di squadra del finlandese (sostituto dell’infortunato Franco Morbidelli) e l’altra wild-card Luca Marini.

La classe intermedia tornerà in pista domani alle 10:55 per la terza ed ultima sessione di prove libere, per poi scendere nuovamente in pista alle 15:05 per i 45 minuti decisivi delle Qualifiche Ufficiali che decideranno la griglia di partenza del Gran Premio TIM di San Marino e della Riviera di Rimini 2015.

La combinata delle prove libere del venerdì della Moto2™ a Misano

Tags:
Moto2, 2015, GRAN PREMIO TIM DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, FP2, Lorenzo Baldassarri, Dominique Aegerter, Tito Rabat, EG 0,0 Marc VDS

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›