Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Petrucci: "Ero molto competitivo, vicino ai migliori"

Petrucci: 'Ero molto competitivo, vicino ai migliori'

Per la prima volta in stagione, il pilota di Terni non riesce a finire la gara.

La gara di Danilo Petrucci si è interrotta al decimo giro quando la moto ha perso aderenza ed è scivolata mettendo fuori gioco per la prima volta nella stagione il pilota delle Fiamme Oro.

Per il pilot di Terni una partenza non brillante (11° nel secondo settore del primo giro) che non ha però incrinato la sua fiducia. Il passo gara del pilota di Terni è stato infatto molto incisivo fin dal primo passaggio sul rettilineo e questo ha permesso a Petrux di rispondere al sorpasso di Yonny e restare incollato al gruppo di testa dando la sensazione di poter competere per posizioni di prestigio.

Al decimo giro una scivolata difficile da spiegare (come evidenziato dalla telemetria) e la delusione per il primo GP in cui non è riuscito a portare a casa punti, cosa riuscita soltanto a tre piloti dopo questo GP di Aragon:

"E' frustrante perchè mi sarebbe piaciuto finire tutte le gare a punti. Ma sono cose che possono succedere, soprattutto dopo 14 gare in cui abbiamo fatto bene. Ero molto competitivo, vicino ai migliori, e questa è una sensazione molto bella. Mi dispiace per la squadra che mi aveva dato una moto davvero veloce. Stavo spingendo, non credevo di essere oltre il limite per questo sono molto sorpreso per la scivolata. Guardando in prospettiva è stato comunque un week end molto positivo. E per questo adesso ho voglia di andare in Giappone per riprendermi quello che ho lasciato qua".  

Tags:
MotoGP, 2015, GRAN PREMIO MOVISTAR DE ARAGÓN, RAC, Danilo Petrucci, Octo Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›